The Post: il film di Steven Spielberg bandito in Libano “Abbiamo pensato che fosse illuminante mostrare come la storia si sia occupata di questa faccenda e il fatto che in ogni caso la stampa sopravviverà sempre” ha affermato il regista, Steven Spielberg.

Posted by - 16 gennaio 2018

L’ultimo film di Steven Spielberg, “The Post“, è stato bandito in Libano; a quanto pare il motivo di questa decisione sono stati i legami che il regista ha con Israele. Spielberg avrebbe commesso due errori imperdonabili: Il primo, ricordato dal The Hollywood Reporter, è che alcune scene del di “Schindler’s List”, furono girate a Gerusalemme, città occupata dal nemico giurato