I Fantastici Quattro

I Fantastici Quattro, trovati gli sceneggiatori I Marvel Studios hanno trovato coloro che si occuperanno della scrittura del loro nuovo film

142 0

I Fantastici Quattro

ha gli sceneggiatori. I Marvel Studios, infatti, hanno scelto Jeff Kaplan e Ian Springer per scrivere il nuovo film. Con Matt Shakman come regista. Gli addetti ai lavori aggiungono che i due sceneggiatori sono stati coinvolti ne I Fantastici Quattro per un po’ di tempo. Anche prima che Shakman fosse scelto come regista. E hanno delineato dove questa prossima serie di film si inserirà nel Marvel Cinematic Universe. Insieme al presidente dei Marvel Studios Kevin Feige. Kaplan, Springer e Shakman ora si uniranno per allineare le loro visioni per questo progetto. La Marvel non ha ancora commentato. All’evento Disney D23 di questo mese, Feige ha confermato Shakman come regista del film. Ma ha detto che era tutto ciò che aveva per il pubblico in quel momento, senza alcun cast.

I Fantastici Quattro sono stati una proprietà anticipata per i fan dell’MCU

Feige

e Shakman ora si concentreranno sulla ricerca di attori, mentre la sceneggiatura viene scritta. I Fantastici Quattro sono stati una proprietà anticipata per i fan dell’MCU. Fin da quando la Disney ha acquisito la Fox e ha assorbito tutte le sue risorse. Da allora, i fan si sono chiesti quando avrebbero ricevuto quella nuova serie di film. E Feige ha dato quella risposta al Comic-Con di quest’anno a San Diego. Dicendo che il film darà il via alla Fase 6, in chiusura l’8 novembre 2024. Sarà seguito da due film di Avengers: Avengers: The Kang Dynasty il 2 maggio 2025 e Avengers: Secret Wars sei mesi dopo. Per quanto riguarda Kaplan e Springer, ultimamente, hanno lavorato a diversi progetti. Uno di questi è la commedia della Warner Bros. Disaster Wedding. Che recentemente ha affidato la regia al regista di Palm Springs Max Barbakow.

Riassunto

fonte Deadline

Renata Candioto

Diplomata in sceneggiatura alla Roma Film Academy (ex Nuct) di Cinecittà a Roma, amo il cinema e il teatro. Mi piace definirmi scrittrice, forse perché adoro la letteratura e scrivo da quando sono ragazzina. Sono curiosa del mondo che mi circonda e mi lascio guidare dalle mie emozioni. La mia filosofia è "La vita è uguale a una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita".