Per EA i giochi single player sono morti

Per EA i giochi single player sono morti

816 0

Per EA i giochi single player sono morti,

dice un ex sviluppatore di Mass Effect.

L’ex sviluppatore di Bioware e designer Manveer Heir, che lavorò per Mass Effect 3 e Andromeda prima di andarsene dalla compagnia, ha rivelato di recente che EA starebbe “spingendo per avere più giochi open world, principalmente per monetizzarli di più. Le persone tornano a giocare nuovamente al posto di giocare “solo” da 60 a 100 ore.” ed è per questo che in Mass Effect 3 vennero introdotti i card pack nel multiplayer.

“La quantità di soldi fatta da quei cardpack è stata così notevole da essere il motivo per cui Dragon Age ha il multiplayer e la ragione per cui anche altri prodotti EA hanno iniziato ad avere il multiplayer anche se non lo avevano mai avuto.”

Hier continua dicendo che “ho visto persone spendere 15.000 dollare sulle card multiplayer di Mass Effect 3.” Hier rivela inoltre che il vero motivo per cui Anthem esiste, è a causa della sorprendente quantità di soldi che gli studi possono ricavare dalle microstransazioni e che “i giochi lineari singleplayer tripla A sono morti per EA” commentando la recente chiusura di Visceral Games.

Fonte
Manuele Musso

Manuele Musso

Scrittore improvvisato tra romanzi, sceneggiature e testi brevi. Ama i videogiochi, sarebbe capace di scrivere qualsiasi cosa su questi. Tende a guardare di più all'interfaccia di un videogioco piuttosto che al gameplay in sé, senza contare che pensa solo a quanto è smussato un poligono.