Il Trono di Spade 8 – Emilia Clarke afferma: “La serie mi ha reso libera” La famosa attrice Emilia Clarke, che interpreta il ruolo di Daenerys, ha ringraziato la serie de Il Trono di Spade per quanto questo lavoro l'ha fatta crescere.

6123 0

L’ottava e ultima stagione de Il Trono di Spade sta per arrivare e in un video Emilia Clarke ha espresso la sua gratitudine allo show perchè l’ha resa libera come attrice, ma anche a livello personale.

Emilia ha ricordato nel video che ha iniziato a lavorare nella serie dell’HBO quando aveva 21 anni ed ha dovuto trovare dentro di sé una grande forza per interpretare il difficile ruolo di Daenerys. L’attrice ha continuato ricordando di quanto fosse stato difficile recitare mentre andava a cavallo, non avendo nessuna esperienza, in quel periodo, di equitazione. L’attrice ricorda anche che il primo giorno sul set era al telefono con la madre e scoppiò a piangere per l’enorme tensione.

Emilia Clarke sottolinea nel video che il suo personaggio ha avuto una crescita incredibile, con una storia che è migliorata dopo ogni episodio.
Altro elemento che le ha reso difficile il ruolo, è stata la necessita di parlare Dothraki, lingua di fantasia inventata da George R.R. Martin per la serie di romanzi.
La Clarke ha poi lodato il sostegno ricevuto da Iain Glen (Jorah) e l’atmosfera piena di alchimia c he si era creata sul set, definendo l’intera crew come una grande famiglia.

Il Trono di Spade mi ha liberata. Mi ha letteralmente dato libertà come essere umano e attrice, come donna. Ho potuto interpretare questo incredibile personaggio femminile forte […] Ho dovuto trovare dentro di me la forza necessaria a interpretarla e scoprire che l’avevo ha significato così tanto per me. Sarò per sempre grata a tutte le persone che hanno realizzato lo show perché mi hanno donato qualcosa di speciale

Leggi anche: Il Trono di Spade: Maisie Williams trolla i fan dopo essersi fatta sfuggire un grande spoiler

Iarin Fabbri

Iarin Fabbri

Spadin (alias Iarin Fabbri) è uno dei fondatori di Project Nerd. E' socio fondatore di Webbare.it che è l'azienda che si occupa di tutto lo sviluppo software e montaggi video e grafica per Project Nerd. Spadin è esperto di retrogaming e comics, più che esperto, possiamo definirlo memoria storica, e si tiene informato sulle serie tv e i cine-comics