Salma Hayek potrebbe far parte del cast de Gli Eterni Una nuova interessante aggiunta al cast di The Eternals

4045 0

I nuovi progetti del Marvel Cinematic Universe sono sotto la stretta osservazione di stampa e appassionati di fumetti. In questo caso la notizia fresca fresca riguarda la trasposizione cinematografica della saga de Gli Eterni, che già qualche settimana fa aveva fatto notizia grazie a interessanti aggiunte nel cast. Il nuovo interessante nome che è saltato fuori dalle ultime indiscrezioni è quello di Salma Hayek, che potrebbe entrare ufficialmente a fare parte del film The Eternals.

Dopo le voci del coinvolgimento di Richard Madden nei panni di Ikaris e degli attori orientali Kumail Nanjiani e Ma Dong-seok, si aggiunge alla serie di ottime notizie anche quella che avvicina al progetto la bellissima attrice di origine messicane, già apprezzata in Desperado (del 1995) e Frida (2002). Come accade spesso per questo genere di voci, si sa ben poco del ruolo della Hayek. Si possono solo fare delle ipotesi, sfruttando ciò che già sappiamo degli Eterni, fumetto creato nel 1976 dal grande Jack Kirby.
I ruoli femminili di spicco sono principalmente due, quello di Sersi, la cui interpretazione sarà affidata ad Angelina Jolie, e quello di Thena. Potrebbe essere quest’ultima la donna interpretata da Salma Hayek? Le risposte arriveranno presto, forse proprio in occasione del San Diego Comic Con (18-21 luglio 2019), durante il quale un panel sarà dedicato all’universo Marvel.

A dirigere il film, prodotto da Kevin Feige, sarà Chloe Zhao, mentre la scrittura sarà affidata a Matthew e Ryan Firpo.

 

 

Leggi anche: Gli Eterni: importante new entry nel cast della pellicola Marvel

Annalisa Magnani

Annalisa Magnani

Una linea telefonica lenta e i limiti orari imposti da papà non le hanno impedito di entrare in contatto con il mondo nerd nelle sue diverse sfumature. Anni fa universitaria letterata, oggi binge watcher compulsiva e lettrice affamata, scivola da una fissazione all’altra illudendosi di diventare una tuttologa, senza rendersi conto che l’eclettismo richiede più tempo libero di quanto lei abbia.