Regé-Jean Page sarà nel cast del film di Dungeons & Dragons La star di Bridgerton si unirà a Chris Pine, Michelle Rodriguez e Justice Smith

305 0

L’attore Regé-Jean Page, conosciuto in tutto il mondo per aver recitato in Bridgerton, si unisce ufficialmente al cast dell’anticipatissimo film Dungeons & Dragons, il quale debutterà il 27 maggio 2022. Come molti sapranno, D&D e’ un gioco di ruolo creato molti decenni fa, basti pensare che viene adattato sotto forma di film e serie animate (con piu’ o meno successo) a partire dal 1974. Ebbene, Paramount ed eOne hanno unito le forze per riportare il gioco sul grande schermo e tutto il mondo fantasy che lo caratterizza, con otchi, elfi, goblins, zombie e altre creature magiche.

Alla guida del progetto ci saranno Jonathan Goldstein e John Francis Daley, i quali hanno già alle spalle la co-scrittura di Spider-Man: Homecoming e la regia di Game Night. Il duo sta lavorando sulla base di una bozza di Michael Gilio. Lo staff e’ al lavoro sull’adattamento a partire dal 2015, ma sono ancora pochi i dettagli rivelati al pubblico sulla storyline del film. Non e’ ancora chiaro, ad esempio, se l’ambientazione sarà collocata nel mondo fantastico di D&D oppure se ci si limiterà ad incorporare aspetti del gioco nel film.

Nonostante il mistero che avvolge il progetto, sono state comunque rese note le scelte di casting. Secondo Variety, la star di Bridgerton, Regé-Jean Page sara’ nel cast di Dungeons & Dragons insieme ai colleghi Chris Pine, Michelle Rodriguez e Justice Smith. I ruoli tuttavia, restano sconosciuti.

Page ha indubbiamente fatto strage di cuori  nei panni del Duca di Hastings nella serie di Netflix  prodotta da Shonda Rhimes. Bridgerton ha avuto un successo strepitoso nello streaming e lanciato la carriera dell’attore, il quale prendera’ parte al Saturday Night Live ed e’ stato candidato allo Screen Actors Guild Award per il suo ruolo nell’originale di Netflix.

Le possibilità sul ruolo di Page in Dungeons & Dragons sono infinite. Il film potrebbe diventare un successo fantasy, andando a riempire il vuoto lasciato dal termine di serie quali Game of Thrones o saghe quali Harry Potter o The Lord of the Rings. In alternativa, potrebbe porsi come un esperimento di integrazione tra elementi fantasy e ambientazione moderna, un poco come  Jumanji: Welcome to the Jungle.