PRIME VIDEO – Master: svelato il poster

0 0

Nel film d’esordio della sceneggiatrice e regista Mariama Diallo, Master, tre donne fanno tutto il possibile per trovare il loro posto in una prestigiosa università del New England, il cui gelido elitarismo potrebbe mascherare qualcosa di ancor più sinistro.
La professoressa Gail Bishop (Regina Hall) è stata recentemente promossa a “Master” di una residenza per studenti: è la prima volta che nello storico Ancaster College una donna nera ricopre tale incarico. Determinata a dare nuova vita a una tradizione secolare, Gail si ritrova presto coinvolta nelle sfide e nelle tribolazioni di Jasmine Moore (Zoe Renee), un’energica e ottimista matricola nera. Il periodo di permanenza di Jasmine all’Ancaster inizia con un intoppo quando le viene assegnata una stanza del dormitorio che si dice sia infestata dai fantasmi.

 

Le cose peggiorano quando Jasmine si scontra in classe con Liv Beckman (Amber Grey), una professoressa nel bel mezzo di una revisione del suo mandato perché accusata di razzismo. Mentre Gail cerca di mantenere l’ordine e adempiere ai doveri di Master, le crepe iniziano a comparire sulla facciata un tempo immacolata dell’Ancaster.
Dopo una carriera trascorsa a lottare per entrare nella cerchia ristretta dell’Ancaster, Gail si trova innanzi all’orribile prospettiva di quello che c’è sotto a tutto questo, e la sua domanda alla fine non è se la scuola sia infestata dai fantasmi, ma da chi.

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD

Lascia un commento