Something Is Killing The Children

Something Is Killing The Children, progetto di Netflix Netflix rinnova l'accordo generale con i creatori di "Dark", la serie a fumetti di James Tynion Something Is Killing The Children con Boom! Studios!

211 0

Something Is Killing The Children, una serie a fumetti, sarà il nuovo progetto di Netflix. Quest’ultimo aveva firmato il suo primo contratto per una serie europea con i creatori di Dark Baran bo Odar e Jantje Friese. Cinque anni dopo lo studio ha rinnovato il duo con un patto a otto cifre. Gli scrittori-creatori tedeschi di recente hanno realizzato il dramma giallo ad alto budget 1899 per lo streamer. Stanno ora rivolgendo la loro attenzione all’adattamento a fumetti Something Is Killing The Children. In cui si uniscono a Boom! Studios! che ha anche un accordo con Netflix. Something Is Killing The Children è materiale maturo per Friese e il partner Bo Odar.

La serie si posa su una piccola città afflitta da mostri che mangiano bambini. E rivela una misteriosa giovane donna che ha poteri speciali per combattere le creature. Ecco la sinossi completa: “Quando i bambini di Archer’s Peak iniziano a scomparire, tutto sembra senza speranza. La maggior parte dei bambini non torna mai. Ma quelli che hanno storie terribili, storie impossibili di creature terrificanti che vivono nell’ombra. La loro unica speranza di trovare ed eliminare la minaccia è l’arrivo di un misterioso sconosciuto. Uno che crede ai bambini e pretende di vedere ciò che loro possono vedere. Si chiama Erica Slaughter. Uccide mostri.“

Something Is Killing The Children è pubblicato da Boom! Studios e co-creato dallo sceneggiatore DC Comics James Tynion e Werther Dell’Edera

Something Is Killing The Children è una delle serie a fumetti originali in lingua inglese di maggior successo degli ultimi cinque anni. Vendendo più di due milioni di copie in tutto il mondo e vincendo numerosi Eisner Awards. Incluso l’Eisner Award 2022 per la migliore serie continua. La sua serie spin-off, House Of Slaughter, ha venduto più di 500.000 copie del suo primo numero. Diventando il secondo fumetto non Marvel e non DC più venduto degli ultimi 25 anni. Boom! Stephen Christy e Ross Richie degli Studios sono i produttori esecutivi dell’adattamento.

Lo sono insieme ai co-creatori Tynion e Dell’Edera co-produttori esecutivi. Il duo di Doctor Sleep Trevor Macy e Mike Flanagan era legato al progetto un paio di anni fa, ma l’anno scorso Netflix ha deciso di andare in una direzione diversa con la proprietà. Il nuovo accordo Netflix per Baran bo Odar e Jantje Friese li vedrà lavorare a più stretto contatto con i team televisivi statunitensi e globali di Peter Friedlander e Bella Bajaria. Con particolare attenzione ai progetti in lingua inglese. Comprendiamo che il nuovo accordo Netflix per Baran bo Odar e Jantje Friese li vedrà lavorare a più stretto contatto con i team televisivi statunitensi e globali di Peter Friedlander e Bella Bajaria. Con particolare attenzione ai progetti in lingua inglese.

Fonte: deadline.com

Renata Candioto

Diplomata in sceneggiatura alla Roma Film Academy (ex Nuct) di Cinecittà a Roma, amo il cinema e il teatro. Mi piace definirmi scrittrice, forse perché adoro la letteratura e scrivo da quando sono ragazzina. Sono curiosa del mondo che mi circonda e mi lascio guidare dalle mie emozioni. La mia filosofia è "La vita è uguale a una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita".