The Legend of Zelda diventerà una Serie Tv

1368 0

The Legend of Zelda potrebbe diventare la prima serie tv a tema videoludico di successo

Netflix è una azienda proprietaria della quasi totalità della distribuzione online via streaming di Serie Tv, film e documentari presenti sul pianeta. In Italia i numeri sono già alti: quasi mezzo milione il numero di utenti, più della metà abbonati. Ma se in Italia il servizio streaming per antonomasia deve ancora costruirsi una fama, all’estero sembra covincere sempre di più il pubblico grazie alla produzione di serie tv interessanti e  di qualità, le quali si dimostrano spesso migliori di controparti di storiche aziende di intrattenimento visivo.

Shadowhunters-NetflixLa serie Shadowshunter risulta essere una ottima trasposizione in chiave serial tv del celebre libro di Cassandra Clare. Meglio del film!

L’azienda americana ha comunicato di aver stretto una partnership con Nintendo per la produzione e la distribuzione di The Legend of Zelda. Non stiamo parlando di un nuovo capitolo della leggendaria serie videoludica, bensì di una serie tv “live in action” ambientata nei fantasiosi mondi di Hyrule. La notizia è sicuramente da incorniciare per i fan della saga (più o meno tutti i videogiocatori al mondo), e sicuramente motivo di gioire per un media sempre più considerato seriamente da altre multinazionali produttrici di contenuti.

Solitamente la creazione di serie tv e film basati sui videogames si rivelano essere baggianate di scarsa qualità, ma Netflix ha tutte le carte in regola per creare un vero e proprio capolavoro.  I rumors divulgati da The Wall Street Journal sembrano essersi rivelati veri, ma per essere scaramantici è sempre meglio non esultare troppo. Non sia mai che in realtà, Netflix vuole creare una serie basata su Minecraft..

darlin_nedtvh2sfr4phj_1_b

 

Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.