Gardaland in Cosplay 2016: successo per la terza edizione

2155 2

Quando fai il mio lavoro, ti capita di amare quello che fai. Sei spaventato perché non sai mai dove la strada che intraprendi ti potrebbe portare, ma quando intuisci che le cose stanno andando bene, davvero bene, comprendi che alla fine, vada come vada, è sempre bellissimo.

12983786_479467225577633_257980968621993034_o
Simone Bazzanella durante l’intervista di ReBoot Web Tv

Capita anche di conoscere Simone Bazzanella, simpatico omone dalla mente completamente votata al nerding più totale incontrato per la prima volta da me medesimo durante il Lucca Comics & Games 2015, presso lo stand Think Comics presente sulle mura (e che sicuramente si ripresenterà anche nell’edizione 2016 della grande fiera toscana). Egli è infatti fondatore e dirigente di Think Comics, una realtà tutta italiana che opera e sostiene importanti eventi fieristici italiani dedicati a fumetti e nerding in generale, come il Game District e La Sagra dei Fumetti. Think Comics è un vero carro armato e negli ultimi anni sta avanzando nella sua conquista di felicità in tutto il territorio italiano, espandendo la sua positiva presenza a una moltitudine di eventi in tutta la Penisola.

Tuttavia sono stato invitato a partecipare a una delle occasioni più suggestive dell’anno: Gardaland in Cosplay.

 

CHE COSA E’?

Immaginate Gardaland, il parco divertimenti migliore d’Europa location di grandi e celebri attrazioni e soprattutto sede di felicità e divertimento e mixate la sua formula vincente con contest cosplay e un record tutto italiano della catena di cosplayer più lunga al mondo. Gardaland per un giorno all’anno, grazie a Think Comics e alla sua laboriosità, si trasforma in una grande festa a tema Nerd, richiamando cosplayer da tutta Italia. E si è visto. L’affluenza è stata incredibile, oltre seicento hanno timbrato il biglietto scontato dedicato ai cosplayer , la cui catena tuttavia non è riuscito a battere il record vigente raggiunto proprio lo scorso anno nella seconda edizione di Gardaland in Cosplay. Nessun problema: si ritenterà il prossimo anno.

12376556_1065947093426045_6961451082784715786_n
Zeth Castle

L’atmosfera calda e accogliente di Gardaland ha fatto da scenario a cosplayer pimpanti e felici, desiderosi di mettere in mostra le loro creazioni per mostrarle al mondo intero. Grazie a un gradevole show che ha visto la presenza di Zeth Castle, noto cantante italiano con influenze rap/hip-hop che scrive testi completamente dedicati alla cultura popolare Nerd parecchio fighi. La sua musica, fresca e giovane, ha accompagnato una sfilata non competitiva di alcuni dei migliori costumi presenti a Gardaland in Cosplay, tra cui anche la famiglia Prizmatec che in questa occasione ha portato in anteprima al Parco Divertimenti il costume di Thanos, il noto villain Marvel perfettamente ricreato quasi in scala 1:1 data la stazza di circa 2,50 metri dell’enorme e dettagliatissimo costume.

Pubblico in delirio con genitori e bambini che rimanevano a bocca aperta guardando riproduzioni perfette dei propri eroi ed eroine preferite, probabilmente comprendendo quanto sia bello manifestare la propria passione verso gli universi che spesso si amano, senza aver paura di essere giudicati e liberi di essere qualcun’ altro che si loda almeno per un giorno.

CONSIDERAZIONI PERSONALI

13012857_479467188910970_2149458512002172840_n
Quello con il cappello di PikacHu sono io, a destra Lone, nostro fotografo e in primo piano la bellissima Alberta di Reboot Web Tv

Io sinceramente mi sono divertito tantissimo. La direzione di Simone Bazzanella seguito dallo staff di Think Comics è stata impeccabile considerata la portata dell’evento e tutti si sono divertiti da pazzi. Niente stress, niente ansia da prestazione: solo tanta spensieratezza e voglia di “fare la storia“, come ha ripetuto spesso Zeth Castle. Abbiamo potuto incontrare anche la Dirigenza del parco divertimenti, che muniti di parrucca da Clown hanno concorso come giuria per la conta della lunghissima fila di cosplayer che a un certo punto ha iniziato a diramarsi per buona parte del parco, raggiungendo davvero un kilometro di lunghezza.

Io mi sono dilungato in giocose interviste: le potrete vedere in un futuro video che verrà pubblicato sulle pagine di Projectnerd. Ci sarà da morire dalle risate, anche perché io ero piuttosto ispirato e ho posto una domanda semplice quanto di difficile risposta:

sei dalla parte di Capitan America o dalla parte di Iron Man?

Le risposte? Dovrete aspettare il video, ma vi posso garantire che tutti sono stati gentilissimi e soprattutto simpaticissimi.

Con noi anche il formidabile team di ReBoot Web Tv, lì presente assieme a noi per intervistare i pezzi grossi dell’evento.

E’ questo il bello dello scenario cosplayer italiano. Vi è la volontà di crescere tutti assieme, di creare una enorme comunità ove ognuno possa sentirsi davvero ciò che vuole. Fa nulla se alcuni elementi sono riusciti a sfondare e a creare un proprio marchio. Fa nulla se alcune delle personalità più famose sembrano irraggiungibili: quando si ha a che fare con qualcosa che si ama, quando ci si riesce a divertire con ciò che si è sempre lodato non si può che esser sereni e appagati, sicuri di  far parte di una gigantesca comunità composta da migliaia di persone simpatiche e disponibili che darebbero l’anima pur di convincere qualcun’ altro che è davvero bello creare un proprio costume per sfoggiarlo davanti agli occhi di chi, da tempo, ha sempre sognato di vedere il suo personaggio preferito muoversi in carne e ossa.

12983951_479470748910614_820698871067682371_o
Thanos di Prizmatec: un costume eccezionale, per molti meglio dell’originale (ma non ditelo al vero Thanos!)

IN THE CONCLUSION

Gardaland si conferma ancora una volta un parco divertimenti efficiente e capace di trasformarsi per accogliere ogni tipo di festa. La suggestiva location è assolutamente azzeccata per un evento cosplay simile e sono fiducioso e anzi sicuro che in futuro sempre più cosplayer visiteranno Gardaland in Cosplay per partecipare attivamente all’iniziativa. Gli ingredienti alla fine ci sono tutti: uno scenario straordinario, prezzo scontato e una organizzazione propositiva sempre al lavoro per ascoltare i feedback dei partecipanti. Io sinceramente non ho suggerimenti da promuovere: secondo me l’evento è andato alla grande così come è stato. Se avete trovato qualcosa che vorreste migliorare, potrete scriverlo qua sotto nei commenti.

Per quanto riguarda me stesso, eventi come Gardaland in Cosplay mi fanno ricordare quanto sia bello il mondo dei Nerd.

E’ stato fantastico.

CREDITS

Think Comics: http://www.thinkcomics.it

ReBoot Web Tv: http://www.rebootweb.tv

Gardaland: http://www.gardaland.it/resort/

Tutte le fotografie verranno mostrate in un articolo dedicato ottimizzato per la visualizzazione di foto

Ringrazio tutti quanti per il meraviglioso sostegno e tutti gli appassionati per la meravigliosa giornata passata. W i Nerd!

Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.

There are 2 comments

Comments are closed.