The Defenders: voci su Mefisto come villain (RUMOR)

1551 0

I dettagli sulla serie crossover The Defenders latitano, e per il momento sappiamo solo che le riprese cominceranno alla fine del 2016 e che gli showrunner saranno Douglas Petrie e Marco Ramirez, gli stessi della seconda stagione di Daredevil. Ebbene, Screen Geek ha pubblicato un’indiscrezione gustosa ma altamente improbabile ma che vi riportiamo per dovere di cronaca: il sito sostiene che l’antagonista di The Defenders sarà il demone infernale Mefisto, e che la sua presenza servirà a lanciare la prossima ondata di serie Marvel/Netflix, ovvero Blade, Ghost Rider e Moon Knight.

Vi ribadiamo di prendere la news con le dovute precauzioni. Innanzitutto la fonte, Screen Geek, non ha una gran reputazione (furono loro a sostenere che Vincent D’Onofrio avrebbe interpretato Kingpin in Spider-Man: Homecoming), e inoltre gli show su Blade, Ghost Rider e Moon Knight non sono mai state confermate dalla Marvel e per il momento sono ben lontane dall’essere ufficializzate. Poi, Mefisto sarebbe una scelta davvero insolita per The Defenders: i quattro sono supereroi urbani (solo Iron Fist è legato al mondo del sovrannaturale), e Mefisto rappresenterebbe una sfida forse oltre le loro possibilità, trattandosi di un potentissimo demone infernale con poteri magici illimitati; persino Silver Surfer e Thor faticano a tenergli testa.

Infine, non è nemmeno certo che la Marvel possegga i diritti di questo supervillain, poiché Stan Lee lo introdusse per la prima volta in un albo di Silver Surfer, ed è una delle nemesi storiche del surfista: di conseguenza – almeno in teoria – i diritti dovrebbero essere in mano alla Fox. Se poi la Casa delle Idee potesse davvero usarlo in live-action, probabilmente lo inserirebbe in Avengers: Infinity War – Part 1 o Part 2, dato che Mefisto gioca un ruolo importante al fianco di Thanos nella vicenda del Guanto dell’Infinito.

Enrico Ciccarelli

Sociologo, recensore e nerd! Caporedattore dalle sezione Spettacolo per ProjectNerd.it