Shenmue 3: grafica da paura su Pc, preordini attivi

1012 0

Sembra un miracolo che la leggendaria serie di Yu Suzuki stia per approdare sui nostri computer e sulle nostre console. Iniziana nel 1999 su SEGA Dreamcast, fu accolto dalla critica in modo superlativo, ma non tanto dal pubblico che in quel periodo aveva tutti gli occhi puntati sull’imminente lancio di Playstation 2. I videogiocatori, si sà, sono molto strani e a tratti ipocriti. Quando la serie fu decretata come “morta” successivamente al fallimento di SEGA in ambiente hardware, furono in milioni coloro che urlarono dalla disperazione coscienti di non poter più vedere il prosieguo delle vicende di Ryo & Co. Tra questi anche coloro che non avevano acquistato nè un Dreamcast nè tantomeno una copia di Shenmue.

Frutto di un accordo con Microsoft, Shenmue 2 uscì anche su Xbox nel corso del 2001 riuscendo ad appassionare ancor di più i giocatori ormai legati inossidabilmente alla saga nipponica e allo stesso tempo portando la filosofia del “FREE(Full Reactive Eyes Entertainment) ad altri livelli. Di fatti, secondo Yu Suzuki stesso, Shenmue non è un gioco che si dovrebbe semplicemente completare, bensì viverlo esattamente come se la storia narrata fosse vissuta da noi stessi in prima persona.

3061584-9717926755-28857
Shenmue 2 era tecnicamente eccelso

Che ci crediate o meno, Shenmue è davvero una serie unica e per certi versi rivoluzionaria. Non è un caso che l’annuncio all’E3 2015 dello sviluppo del terzo capitolo mediante raccolta fondi in Kickstarter è rimbalzato in tutto il globo ottenendo risultati stratosferici, sia di attenzione che di raccolta fondi con milioni di dollari donati in poche ore.

A distanza di oltre un anno dal suo sviluppo, il quale si dimostra essere più lento per la natura quasi “indie” del titolo, Yu Suzuki ha fatto spaere che i Pre-Order di Shenmue 3 sono da oggi aperti al pubblico, con una ipotetica data d’uscita del titolo fissata per dicembre 2017. YS Net, il nome dell’attuale software house di Suzuki, ha fatto sapere che la fase di pre-produzione del gioco è pressapoco terminata, mentre la sceneggiatura è nelle sue fasi terminali. Questo vuol dire che a qualche mese a questa parte, Shenmue 3 entrerà in fase Alpha.

Per mitigare l’attesa sono stati divulgati tre nuovi screenshot presi direttamente dal titolo, li potete trovare di seguito in questa slider:

shenmue-3_pc-7486
shenmue-3_pc-7132
shenmue-3_pc-7851

Quelle che vede qui sopra sono le immagini della versione Pc, ovvero della versione “Pura” del titolo. Lo sviluppo al limite dell’indipendente di Shenmue 3, seppur supportato in parte da Sony Computer Entertainment, fa sì che il team di Yu Suzuki si concentri maggiormente sulla versione Pc andando successivamente ad adattare il tutto per la console di riferimento, se necessario. Questo perché la versione  l’obiettivo del team è quello di puntare al più alto impatto tecnico come tradizionalmente sempre fatto e in questo caso la potenza dei moderni Personal Computer viene davvero incontro agli obbiettivi del Team. Insomma: sviluppare un titolo senza preoccuparsi della potenza necessaria semplifica davvero la vita.

Per quanto concerne la mia esperienza è molto probabile che la versione Pc possa essere la preferibile rispetto a quella Playstation 4 proprio per via della filosofia di sviluppo di Shenmue 3, sta di fatto che gli screenshot qui sopra denotano un livello tecnico davvero sopraffino e soprattutto sorprendente se confrontato con i primi screenshot divulgati da Yu Suzuki in sede di E3 2015. Tra le altre cose, nel mese di Giugno 2015, Suzuki aveva affermato di voler perseguire una filosofia di sviluppo basata soprattutto sulla concretizzazione di una trama complessa piuttosto che un livello tecnico sopraffino, ma a quanto pare ha voluto eccellere anche in questo “secondario” aspetto.

shenmue-iii-playstation-e3-2015-stream-02-1280x720
Dalla primissima versione di Shenmue 3 i miglioramenti sono tangibili

Gli schreenshots poco sopra mi hanno sinceramente ispirato fiducia. Sono stato anche io un contribuente di Shenmue 3 e non vedo l’ora della sua uscita sul mercato. Spero inoltre che Sony riesca a supportare a dovere il progetto, ma il fatto che esistono i Pre-Order implica l’uscita praticamente obbligatoria di questo attesissimo terzo capitolo.

Inoltre sappiatelo: la serie doveva essere composta da sei o addirittura sette capitoli. Pertanto, se volete continuare le vicende di Ryo dovete supportare il progetto e propagandarlo nel mondo. Ne varrà assolutamente la pena.

Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.