ASUS GTX 1080ti ROG STRIX recensioni: prestazioni e grande built quality

1600 0

Torna anche questa settimana la rubrica di Project Hunter, quella serie di articoli che trattano dei migliori componenti per veri Pc Gamer presenti sul mercato. In questa occasione andremo a parlare e in un certo senso a scoprire assieme una scheda grafica che promette di diventare la reginetta del ballo. Parlo della ASUS GTX 1080ti Rog Strix, una potentissima scheda grafica che ha tanta voglia di prendere a cazzotti qualsiasi videogioco.

Per una esperienza migliore vi invito a guardare il video proposto qui sotto, a iscrivervi al canale di Project Hunter per non perdere alcun nuovo video nonché di seguire la pagina Facebook di Pc Hunter e Project Nerd per rimanere sempre aggiornati riguardo i vostri temi preferiti.

Ma bando alle ciance, scopriamo assieme questa poderosa scheda.

I TECNICISMI DEL CASO

La Asus ROG STRIX GTX 1080ti si presenta benissimo. A partire dal packaging, sempre curato nei minimi dettagli per i prodotti Asus, la scheda risulta solida e ben costruita. Basata sul chip GP102, il medesimo per la Titan X Pascal, propone l’architettura vincente della serie 10 di Nvidia con una potenza nominale e reale del tutto simile al “Titano” dell’azienda californiana.

Parliamo quindi di 3584 Cuda Cores a un clock di base di 1594MHz (circa 100 MHz in più rispetto alla reference) boostati poi a 1708MHz e supportati da 11 GB di Ram GDDR5x a 11100 MHz di Clock (ASSURDO!). Le statistiche proposte da Asus propongono una scheda grafica capace di supportare una risoluzione massima di 8K (7680×4320) possibili anche grazie alle più moderne uscite audio e video esistenti sul mercato, tra cui due Display Port (non mancano HDMI e anche il buon caro DVI).

cooling-slot

 

FEAUTURE IMPORTANTI

A rendere estremamente interessante e appetitosa la proposta di Asus è sicuramente il dissipatore dedicato e brevettato, tanto utile quanto bello da vedere. Innanzitutto è doveroso dire che questa scheda grafica non è leggera, pertanto è necessario possedere una scheda madre con slot PCI-Express X16 rinforzati. Tra le altre cose occupa quasi tre slot in altezza, quindi è necessario anche avere molto spazio all’interno del case. Sta di fatto che le temperature rimangono basse grazie al dissipatore dedicato formato da varie e differenti tecnologie. Le ventole, chiamante “Wing Blade“, assicurano durevolezza ed efficacia nel tempo, mentre i materiali delle heatpipe sono lavorati tramite speciali processi produttivi. A migliorare le cose ci pensa la gestione autonoma delle ventole (che si spengono in caso di poco carico di lavoro), il certificato anti-polvere IP5X e compatibilità con “Asus Fan Connect 2“, una feauture presente nelle MoBo Asus utile a gestire in modo indipendente ogni ventola presente nel computer. Tra le altre cose la scheda è corredata di un sistema di illuminazione RGB chiamato Aura RGB.

cooling-slot
Il dissipatore di questa scheda fa davvero bene il suo lavoro

 

PRESTAZIONI

Inutile star qui a parlare di come tale scheda si comporta in gaming. Con una potenza simile è facile pensare di giocare serenamente coi propri videogames preferiti per altre cinque o sei anni a venire, dato che al momento non esiste nulla che riesce a metterla in crisi. I nostri test hanno rilevano prestazioni incredibili, tra cui una media di 170 FPS circa a For Honor in Full HD e oltre 100 FPS in 2K con Gears of War 4. Il 4K non è quindi un mistero con questa scheda grafica, a patto di possedere un monitor capace di valorizzare le sue prestazioni. Per esempio, in Assassin’s Creed Unity la GPU presa in esame è riuscita ad andare oltre i 40 FPS in 4K con dettagli Ultra, mentre con The Witcher 3 ha superato abbondantemente i 60 frame al secondo: che bestia!

lighting-hero
Le prestazioni della Rog Strixx 1080ti sono eccellenti

IN THE CONCLUSION

La Asus GTX 1080ti Rog Strix è una scheda grafica pensata per essere una ammiraglia, c’è poco da fare. E’ grande, anzi: gigante. E pesa tantissimo. Tuttavia è straordinariamente bella da vedere e soprattutto fantastica da utilizzare. Le prestazioni sono ovviamente fuori di testa: dopotutto stiamo parlando di una Titan X Pascal leggermente limitata. Tali limiti si concretizzano in un prezzo molto competitivo e sicuramente più basso della sorellona titanica, il che ne fa un acquisto obbligato per tutti coloro che vogliono assicurarsi prestazioni al massimo senza necessariamente vendere la propria moglie.

Consigliata!

La Asus GTX 1080ti Rog Strixx è proposta su PcHunter.it al prezzo di listino di 939 euro.

  • Potenza
  • Estetica
  • Rapporto qualità/prezzo
  • Fattore "gioco a tutto"
4.6

In Breve

L’Asus GTX 1080ti Rog Strix è davvero un bel gioiello. Costa un poco di più rispetto alle rivali, ma riesce a rifarsi grazie a una dissipazione ottimizzata e a una cifra estetica pulica e accattivante. I materiali di qualità completano un quadro davvero eccezionale. Consigliata!

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.