Destiny 2 ottimizzato e scalabile su Pc? Sarà meglio per loro

1066 0

Sicuramente avrete saputo che Destiny 2 è stato “finalmente” annunciato. Non ne sono molto felice: il primo capitolo mi è piaciuto poco, non tanto per il gioco in sè, basilarmente passabile, ma per la gestione di Activision del nuovo brand di Bungie. Convincere orde di giocatori del fatto che Destiny sia un vero MMO o che possiede una quantità di contenuti mai vista in un videogioco tartassando di pubblicità i poveri consumatori, ha portato masse di persone ad acquistare espansioni di poco conto a prezzi esageratamente alti che saranno poi spazzate via con l’introduzione del secondo capitolo ufficiale della serie.

Capitalismo all’ennesima potenza

Il secondo lavoro di Bungie per conto di Activision sembra però essere migliorato sotto numerosi aspetti, tra cui quantità di contenuti, qualità della trama e, probabilmente, nel suo interessante motore grafico. Tale è sicuramente la miglior sorpresa del primo Destiny, non tanto per le sue prestazioni (comunque apprezzabili), ma soprattutto per la sua capacità di adattarsi su hardware diversi. Sono in tanti ad aver dimenticato che Destiny è uscito anche per Ps3 e Xbox 360, due console molto meno potenti rispetto a PS4 e X1 che comunque riuscivano a gestire il motore grafico senza alcun tipo di problema e soprattutto con risultati devastanti. In positivo, ovviamente.

destiny-ps3-vs-ps4-comparison1
La versione Ps3, con le sue ovvie limitazioni, è comunque graficamente competitiva

Grazie ai video pubblicati dallo youtuber Arekkz Gaming, siamo stati capaci di risalire ad alcuni fotogrammi che identificano le impostazioni grafiche per Personal Computer impostabili tramite la voce dedicata nelle opzioni di Destiny 2. Dall’immagine, qui sotto proposta, si evince che i parametri modificabili dal giocatore sono vari e numerosi e vanno dalla gestione delle texture, alla qualità grafica in generale, fino ai dettagli dell’ambiente e l’attivazione dei avanzati sistemi di illuminazione:

 

destiny-ps3-vs-ps4-comparison1
Le varie voci impostabili nella controparte Pc di Destiny 2

Cosa ci suggerisce quella immagine? Innanzitutto Activision deve sopperire alla grave mancanza di Destiny su Personal Computer. Io sono però nella convinzione che se il primo gioco sarebbe stato pubblicato su Steam, per esempio, non sarebbe mai stato apprezzato quanto è stato invece idolatrato dal pubblico console. I giocatori Pc sanno cosa è un MMO, sanno quali sono i veri giochi con tonnellate di contenuti e sanno benissimo quali sono i videogiochi con il miglior multiplayer in circolazione.

L’idea di portare Destiny 2 su Personal Computer potrebbe esser scaturita dal fatto che il secondo capitolo sarà probabilmente più ampio del primo, sebbene, ricordiamo, Activision ha già annunciato l’arrivo di ben due espansioni probabilmente vendute a prezzo pieno che saranno disponibili nei primi sei mesi di gioco.

In ogni caso, con una quantità così ampia di voci impostabili, è probabile che Destiny 2 sarà fruibile anche dalle configurazioni più anzianotte poiché scalabile. Questo vuol dire che si potranno modificare le opzioni grafiche di gioco in modo tale da adattare le prestazioni di Destiny 2 all’hardware montato nella propria macchina da gioco: sicuramente un aspetto positivo (forse l’unico, per ora).

Ricordiamo inoltre che la versione Pc di Destiny 2 supporterà i 60fps@4K, una rinnovata storia principale ove NON si potrà importare il vecchio personaggio, un matchmaking rinnovato e ben 4 “nuovi” pianeti tutti da esplorare nelle loro piccolissime (e vergognose) porzioni di gioco. Il tutto in dirittura d’arrivo per il prossimo 8 Settembre.

 

s

Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.