ZenFone AR

Asus: ZenFone AR disponibile in italia

1541 0

ASUS

annuncia la disponibilità sul mercato italiano di ZenFone AR, lo smartphone di nuova generazione che concretizza gli importanti progressi compiuti nelle tecnologie mobili di realtà virtuale e realtà aumentata, nonché il primo smartphone in assoluto a garantire contemporaneamente compatibilità con le piattaforme Google Tango e Daydream. ASUS ZenFone AR sarà disponibile in Italia, in anteprima on line, sul sito della 3 italia.

Parliamo delle Caratteristiche di ZenFone AR:
Come detto in precedenza è il primo smartphone a garantire la compatibilità tra Google Tango e Daydream.

Tango è una piattaforma costituita da un insieme di sensori e software di visione assistita sviluppati da Google per offrire una esperienza completa di realtà aumentata su smartphone. Le tecnologie integrate in Tango offrono tre importanti funzionalità – il tracciamento del movimento, la rilevazione della profondità e l’apprendimento dell’area circostante – per consentire di orientarsi, avere informazioni ricche e dettagliate su ciò che ci circonda e individuare con precisione la posizione di altri utenti.

Daydream è invece la piattaforma ufficiale per applicazioni di realtà virtuale di qualità su smartphone e supporta le app Daydream VR: in combinazione con il visore Daydream View ed il relativo controller, ZenFone AR permette all’utente di esplorare nuovi mondi, entrare in un cinema VR personale e divertirsi con giochi in cui essere davvero al centro dell’azione.

ASUS ZenFone AR include l’innovativo sistema ASUS TriCam™, un sistema composto da tre fotocamere:

  • La fotocamera principale, adotta un sensore Sony IMX318, è certificata PixelMaster 3.0 ed offre una risoluzione di ben 23 megapixel per poter rilevare l’ambiente circostante in modo sempre estremamente nitido ed accurato quale scenario per le applicazioni di realtà aumentata.
  • La fotocamera ausiliaria per tracciare il movimento, permette invece di tenere traccia della posizione dello smartphone negli spostamenti nello spazio tridimensionale
  • La terza per rilevare la profondità nello spazio che determina la distanza dagli oggetti, misurando il tempo impiegato da un raggio laser infrarosso per ritornare al telefono quando viene riflesso dagli stessi oggetti.

A seguire la scheda tecnica:

  • Processore
    – CPU: 64-bit Qualcomm® Snapdragon Quad-Core™ 821 @2. 35 GHz, ottimizzato per Tango
    – GPU: Adreno™ 530
  • Display
    – Display Super AMOLED WQHD (2560 da 1440)- 79 % rapporto schermo-corpo
    – Tecnologia Tru2life per elevato contrasto e leggibilità all’aperto
    – Cornice sottile (1,73 mm)
    – Visualizzazione gamma di colore NTSC oltre 100%
    – Corning® Gorilla® Glass 4
    – Filtro Bluelight per proteggere gli occhi
    – 10-finger touch capacitivo
    – Rivestimento anti impronte digitali e oleorepellente, resistente alle sbavature
  • Memoria
    – Fino a 8GB RAM / Fino a 128GB ROM
  • Fotocamera principale
    – Fotocamera 23 megapixel PixelMaster 3.0
    – Apertura diaframma f/2.0
    – Sensore SONY IMX 318 (sensori di grandi dimensioni 1/2.6″, 1,0 µm dimensione pixel )
    – Lunghezza focale 27mm
    – 6 lenti
    – 4 assi, stabilizzazione ottica dell’immagine e 4 stop per foto perfette
    – Stabilizzazione ottica dell’immagine a 3 assi per foto prive di effetto movimento
    – Fuoco istantaneo 0.03s con inseguimento del soggetto TriTech AF system (seconda generazione autofocus continuo)
    – Videoregistrazione 4K UHD (3840 da 2160) a 30 frame al secondo
    – Sensore di correzione del colore (RGB)
    – Dual-LED real tone flash
    – Supporto file RAW
    – Blue Glass IR Filter
    – Zero Shutter Lag
  • Registrazione Video
    – 4K video (3840 by 2160) a 24 fps
    – 1080p HD video a 30 fps
    – 720p HD video a 30 fps
    – Stabilizzazione elettronica dell’immagine a 3 assi
  • Fotocamera frontale
    – Foto a 8 megapixel
    – Sensore OV 8856 (1/4″, 1.12um)
    – Apertura diaframma f/2.0
    – Screen Flash
  • Batteria:
    – 3300mAh (non rimovibile)
    – BoostMaster Fast Charging: 60% della batteria in 39 minuti (18W)
    – PowerDelivery 2.0
    – Quick Charge 3.0

Per la scheda tecnica completa vi invitiamo a visitare il sito Asus

 

Ignazio Piras

Da che ha ricordi... ricorda di essere un NERD