Wonder Woman: Lynda Carter risponde alle critiche di James Cameron

1192 0

Nelle sue ultime dichiarazioni relative il film dedicato a Wonder Woman, con protagonista l’attrice israeliana Gal Gadot,  il regista James Cameron ha espresso forti critiche contro il prodotto realizzato dalla Warner Bros e Lynda Carter, l’attrice che interpretò l’amazzone nella serie televisiva degli anni ’70, ha replicato con un messaggio diretto: “Smettila”.

“A James Cameron – SMETTILA di criticare Wonder Woman. Forse non sei in grado di comprendere il personaggio. Io certamente si.” La risposta di Carter su Facebook. “Come tutte le donne noi siamo più della somma delle singole parti. Le tue parole ad una brillante regista come Patty Jenkins sono stupide. Il film è stato un successo e Gal Gadot è stata bravissima. Lo so, Mr Cameron – perché io ho incarnato quel personaggio per oltre 40 anni. Quindi SMETTILA”.

Ad agosto, Cameron disse che Wonder Woman è stato “un passo indietro” e che il personaggio di Gal Gadot era una “icona trasformata in oggetto“. Cameron ha rincarato la dose all’inizio della settimana affermando che il film non è per niente “innovativo”.

“Voglio dire, lei è stata Miss Israele e ha indossato un busto come costume che era anche molto sagomato. Era assolutamente bella da impazzire. Per me questo non è essere innovativi. E avevano Rachel Welch che faceva “cose” che andavano negli anni ’60.

Fonte: Newsarama