Animosity Vol 1 – Il Risveglio – Recensione

9189 0

Animosity Vol 1 è un fumetto post-apocalittico diverso dal solito…

Animosity Vol 1 è un brossurato di 120 pagine a colori, formato 17x26cm, al prezzo di 14,90€. Per maggiori informazioni consultate il sito di Saldapress.

STORIA

animosity vol 1

Un giorno, apparentemente senza motivo, gli animali si sono risvegliati. Hanno iniziato a pensare, a parlare, a vendicarsi. Ed è così che la civiltà giunse alla fine…

Marguerite Bennet scrive uno dei post-apocalittici più originali di sempre. Il soggetto, pur ripercorrendo i topoi del genere inserisce questa rivoluzione nel regno animale che sconvolge completamente i rapporti dell’uomo con la natura, tema più che mai attuale.

Ci sono gli animali che sono animalisti e gli umani che sono umanitari. Ognuno combatte per i propri diritti, in un mondo troppo piccolo per così tanti esseri pensanti.

I dialoghi sono semplici ed efficaci al punto giusto, evidenziando con forza il rapporto tra la giovane Jesse e il suo cane Sandor, fedele sino alla morte e che l’accompagnerà in un lungo viaggio attraverso gli U.S.A.

I temi portanti della storia sono l’amicizia tra specie, la fiducia, l’amore e la fame. In un mondo dove la società è allo sbando, il cibo è la merce più preziosa ed è capace di trascinare intere masse di animali, uomo compreso. Perché alla fine tutti sono governati dai propri istinti primari: mangiare, espellere e dormire.

Divertente poi la citazione di “Cujo” di Stephen King, alla “Fattoria degli Animali” di Orwell e al Trono di Spade di Martin. Ottimi strumenti per amplificare il senso di realtà della storia. Se un personaggio immaginario cita un’opera immaginaria allora lui è più reale e così il suo mondo; e la storia diventa quasi una testimonianza di vita vissuta.

L’obiettivo ultimo di ogni opera.

Consigliatissimo.

DISEGNI

animosity vol 1

Rafael De Latorre presenta un tratto leggero, morbido e preciso. Particolare attenzione è rivolta agli animali e ai loro comportamenti, a metà tra uomini e bestie. La composizione della tavola è semplice e focalizzata sul mondo e i personaggi.

I colori di Rob Schwager delineano alla perfezione l’atmosfera di apertura e di un mondo nuovo, senza dimenticare quello vecchio e oscuro solo degli uomini.

  • 7.5/10
    STORIA - 7.5/10
  • 7.5/10
    DISEGNI - 7.5/10
7.5/10

Riassunto

Una storia che tutti dovrebbero leggere, animalisti e anti-animalisti, vegetariani e carnivori. Un post-apocalittico unico nel suo genere!

Riccardo Maggi

Un giullare alla corte di Internet...