Morgan Freeman ProjectNerd.it

Morgan Freeman accusato di molestie sessuali: “mi scuso con chi si è sentito a disagio” Otto donne hanno accusato l'attore di molestie e di commenti inappropriati sul luogo di lavoro

10356 2

Anche Morgan Freeman è finito tra la folta rete di molestatori hollywoodiani; secondo quanto riportato dalla CNN, l’attore sarebbe stato stato accusato di molestie sessuali da parte di otto donne.
Tra le accusatrici, vi sono assistenti di produzione che hanno lavorato con Freeman sul set di alcuni film che l’hanno visto protagonista e tre giornaliste: Chloe Melas della CNN e una giornalista dell’Hollywood Foreign Press Association.

Un’assistente di produzione del film Going In Style del 2015, sostiene di essere stata toccata in maniera invasiva da Freeman e di aver ricevuto commenti inappropriati suoi suoi vestiti e sul suo corpo. Secondo le dichiarazioni della donna, Freeman le avrebbe messo una mano sulla parte bassa della schiena e l’avrebbe sfregata, cercando di sollevare la gonna e ponendole domande sulla biancheria intima indossata.

Leggi anche: Brad Pitt difese Gwyneth Paltrow dalle molestie di Harvey Weinstein

Alcuni membri dello staff di produzione del film Now You See Me, sostengono che Freeman fosse solito avere comportamenti inappropriati sul set.

“Ha fatto commenti sui nostri corpi, cercavamo di non indossare vestiti attillati o che mostrassero il seno, in sua presenza”

Le otto donne che hanno accusato l’attore, hanno affermato di non aver segnalato il comportamento inappropriato di Freeman perché temevano vi fossero conseguenze sul proprio lavoro. Tra le donne che si sono fatte avanti vi sono anche tre giornaliste che hanno parlato dei commenti sessisti dell’attore.
La giornalista della CNN, Chloe Melas, sostiene che Freeman l’abbia molestata durante una conferenza stampa. Secondo la Melas, che era incinta di sei mesi all’epoca dei fatti, Freeman le avrebbe stretto la mano, affermando di voler essere “” ovvero, nel grembo della donna. Chloe Melas afferma di aver riferito del comportamento inappropriato dell’attore alla CNN, che ha prontamente contattato la Warner Bros.
Un’altra giornalista ha accusato Freeman di aver fatto commenti inappropriati sul suo aspetto fisico.

“Stavo solo cercando di fare il mio lavoro e l’ho allontanato” ha detto la giornalista.

IndieWire ha contattato il rappresentate di Freeman, richiedendo un commento da parte dell’attore; commento che non è tardato ad arrivare:

“Coloro che mi conoscono o che hanno lavorato con me, sanno che non sono una persona che offende intenzionalmente o che fa sentire a disagio le persone. Mi scuso con chiunque si sia sentito a disagio – non era mia intenzione”.

Sale, quindi, esponenzialmente il numero di personaggi dello spettacolo accusati di molestie sessuali. Cosa pensate del nuovo clima che si respira a Hollywood? Sarà l’inizio di un vero cambiamento o tornerà tutto come prima nel giro di pochi mesi?

Leggi Anche: Woody Allen difeso dal figlio Moses Farrow: “la persona veramente disturbata è mia madre!”

 

Giulia Cascella

Giulia Cascella

Giurista cinefila, classe 1990. La grande passione per il cinema mi ha accompagnata nei temibili anni adolescenziali, dove brufoli e amori platonici si sono mescolati ai protagonisti del grande schermo. Ho curato la regia di alcuni video pubblicitari e scattato diversi servizi fotografici.