The Batman: Matt Reeves parla della possibile trama il regista ci rivela qualcosa di più su quelle che saranno le fonti da cui la sceneggiatura potrebbe prendere ispirazione

5416 0

Matt Reeves, direttore di The War – Il Pianeta delle Scimmie e prossimo regista di The Batman, film standalone dedicato al paladino di Gotham ha risposto ad alcune domande del sito Slash Film, in particolare si è soffermato su quelle che saranno le possibili fonti dalle quali la pellicola trarrà spunto, come la famigerata Batman: Anno Uno:

Non sarà la trasposizione di alcun fumetto in particolare. Batman: Anno Uno è uno dei tanti fumetti che adoro ma non stiamo facendo la trasposizione. E’ entusiasmante raccontare una storia che definisca Batman e che sia molto personale per lui. Non stiamo raccontando una storia delle origini. Stiamo raccontando una storia incentrata su Batman, una storia emozionante su di lui che diventa il più grande detective del mondo e tutte quelle cose che mi fanno amare Batman da quand’ero piccolo.

Ha poi aggiunto qualche particolarità riguardo allo stile che avrà la pellicola

Abbiamo discusso su una storia noir di Batman nella quale indaga su un caso particolare e che ci porti nel mondo di Gotham. Mi sono riletto tutti i miei fumetti preferiti. Non è un sequel dei film di Nolan. Stiamo cercando di fare qualcosa che sia Batman a tutto tondo, che sia nuovo e divertente.

Le domande ovviamente non hanno potuto non toccare il tasto riguardante il protagonista, con la possibile e vociferata sostituzione di Ben Affleck con un nuovo attore : Il film si collegherà al DC Universe. Siamo uno dei tanti tasselli quindi non voglio commentare. Sono solo concentrato su questo aspetto del mondo DC.

I precedenti rumors hanno inquadrato The Batman come un possibile reboot del personaggio, con un nuovo attore protagonista pronto a prendere in mano il franchise e avviare un nuovo percorso narrativo, l’annuncio dello scorso Comic-Con però non esclude la possibilità che questo film possa far parte di un nuovo filone di pellicole per la Warner Bros. da etichettare all’interno del World’s of DC assieme alla pellicola dedicata al villain Joker.

 

 

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD