Magical Sempai

Magical Sempai, annunciato adattamento TV Anime È stato rivelato che il manga Magical Sempai, ideato e disegnato da AZU, avrà un adattamento anime nel corso del 2019.

4988 0

Il 49° numero di quest’anno della rivista Young Magazine (casa editrice Kodansha) lunedì ha rivelato che il manga Magical Sempai (Tejina-senpai), ideato e disegnato da AZU, avrà un adattamento anime che andrà in onda per la prima volta nel corso del 2019 (non è stata ancora svelata una data precisa).

Inoltre è stata svelata la prima visual in cui viene rappresentata la protagonista, una graziosa ma “strana” senpai.

Magical Sempai

Lo staff che si occuperà della creazione della versione animata di Magical Sempai è composto da diversi professionisti del settore.

Fumiaki Usui (regista dell’episodio in Chaos; HEad, Spice and Wolf, Horizon in the Middle of Nowhere II) dirigerà la serie presso lo studio d’animazione Liden Films (As Miss Beelzebub Likes it, Kishuku Gakkou no Juliet). Rintarou Ikeda (sceneggiatore in Love and Lies, My Sweet Tyrant, The Very Lovely Tyrant of Love, Hakyū Hōshin Engi) scriverà e supervisionerà la sceneggiatura dell’anime. Eriko Itō (Love and Lies, Poco’s Udon World) è sia la character designer che la direttrice delle animazioni.

L’opera originale, scritta e illustrata da AZU, è stata lanciata sulla rivista Young Magazine di Kodansha nel febbraio del 2016. Kodansha in Giappone ha rilasciato nel settembre dello scorso anno il 4° volume del manga. Il 5° volume invece verrà pubblicato nei prossimi giorni.

In America Magical Sempai è stato pubblicato in inglese da Kodansha Comics, mente in Italia l’opera è ancora inedita.

 

Alcune informazioni sulla trama:

La storia si svolge all’interno di una scuola che richiede agli alunni di scegliere un club e di unirsi ad esso. Il protagonista maschile del manga, alla ricerca di un club, si imbatte in Tejina-senpai, una graziosa ragazza amante della magia intenta a provare dei trucchi magici nell’aula del suo club. Tuttavia Tejina-senpai ha il terrore del palcoscenico, e ogni volta che prova a fare delle magie di fronte a un pubblico fallisce sempre in maniera goffa.