Gambit: definitivamente cancellato lo spin-off la Disney ha tolto il film dalla lista delle uscite future

2823 0

Una decisione che per tutti sembrava scontata ma che, fino a qualche giorno fa, non era mai stata ufficiale. La Disney ha infatti deciso di cancellare il titolo dedicato a Gambit, spin-off della saga mutante, la cui uscita era programmata – dopo numerosi ritardi – per il 13 marzo 2020.

Uno standalone dalla vita travagliata, un progetto che nonostante i numerosissimi tentativi fatti da Fox per farlo decollare non ha mai trovato pace con nessuno dei tanti registi coinvolti, come ad esempio Rupert Wyatt, Doug Liman e Gore Verbinski.

Ovviamente con l’arrivo delle proprietà Fox legate al mondo degli X-men in mano agli studios di Kevin Feige l’ipotesi di vedere questo film era da considerarsi davvero remota, ci vorrà del tempo per introdurre nello sconfinato elenco di personaggi del MCU i mutanti, che quindi finiranno via via fuori dal mondo di cinema e serie TV concludendo il loro percorso con Dark Phoenix e New Mutants oltre che Legion.

L’unico punto fermo che la produzione Fox era riuscita a trovare nel progetto Gambit era l’attore protagonista, Channing Tatum, che nonostante tutti i cambi di regista e gli slittamenti è sempre rimasto saldo al suo posto.

In futuro magari i Marvel Studios torneranno a pensare a una pellicola dedicata all’affascinante ladro mutante, ma almeno per ora questo capitolo sembrerebbe definitivamente chiuso

 

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD