Warhammer 40.000: in sviluppo la serie tv L'universo di Warhammer per la prima volta sarà adattato in una serie tv

8911 0

Il creatore di Man In The High Castle e l’ex scrittore di X-Files Frank Spotnitz guideranno l’universo di Warhammer 40.000 in una serie TV, ad annunciarlo sono proprio Big Light Productions e Games Workshop.

Intitolato “Eisenhorn“, la serie trarrà i romanzi dai quali eredita il titolo, originariamente scritti dallo scrittore cominco Dan Abnett.

Per ora la sinossi (non ufficiale) cita:

Mentre gli eserciti dell’umanità conducono una guerra senza fine attraverso un milione di campi di battaglia, nell’oscurità, infuria un conflitto segreto, combattuto dagli agenti dell’Inquisizione Imperiale. Attingendo da generi fantascientifici, fantasy e criminali, Eisenhorn vedrà l’inquisitore Gregor Eisenhorn e la sua banda di investigatori lottare per contrastare i mostruosi schemi di alieni, eretici e demoni prima che il destino dell’umanità sia segnato.

Spotnitz mostrerà e produrrà la serie, nessuna emittente o piattaforma di streaming è attualmente collegato al progetto.

Spotnitz ha dichiarato:

Siamo lieti di collaborare con Games Workshop per sviluppare l’amato mondo visionario di Warhammer 40.000 in una serie TV. Warhammer 40.000 è impregnato di tradizione ricca e complessa, con una miriade di storie che si sono accumulate nel tempo amalgamandosi a questo mondo elettrizzante e complesso, rendendolo una delle proprietà più eccitanti da adattare per il pubblico televisivo e la fedele fanbase globale del franchise. Non c’è nient’altro collegato a questo mondo, e siamo incredibilmente entusiasti di sfruttare la nostra esperienza creando mondi fantasiosi, complessi e irresistibili per portare questa incredibile saga sullo schermo.

Andy Smillie, Global Head of Marketing & Media di Games Workshop, aggiunge:

Siamo entusiasti di lavorare con Frank e il suo team a Big Light. Warhammer 40.000 ha una grande fanbase globale: è una comunità appassionata di hobbisti di Warhammer che amano impegnarsi con i nostri personaggi, storie e giochi. Sono davvero felice di poter sviluppare uno spettacolo che premierà la loro fedeltà. Inquisitor Eisenhorn rappresenta uno dei personaggi più amati dei nostri mondi e siamo entusiasti di condividere le sue imprese e avventure con persone nuove e vecchie. Frank e il suo eccezionale team di Big Light hanno fatto cose incredibili con altre proprietà, portando sullo schermo mondi complessi, e non vediamo l’ora di vedere cosa produce la nostra partnership per la cupa oscurità di Warhammer 40.000 .

L’autore Dan Abnett ha dichiarato:

Gregor Eisenhorn è una forza inarrestabile nel futuro oscuro dell’universo di Warhammer: un distruttore di demoni e un purger di eretici, implacabili, potenti e devoti. Ma il suo fascino, dal momento in cui ho iniziato a scriverlo, era la sua complessità. Non è l’eroe semplice e spietato che sembra essere. La sua battaglia con il Warp lo conduce in luoghi oscuri e lo costringe a mettere in discussione il suo dovere, la sua comprensione dell’Imperium e la sua stessa identità. Con Eisenhorn, non sono solo le avventure, e sono certamente vivide: è il viaggio che porta fino ai limiti di ciò che è e di ciò che significa essere fedeli.

Il gioco in miniatura di Warhammer iniziò nel 1987, creato da Rick Priestley. E’ la prima volta che l’universo di Warhammer sarà adattato in un progetto televisivo, ma ricordiamo che un film d’animazione in CGI, Ultramarines: A Warhammer 40.000, è stato rilasciato nel 2010 (con una sceneggiatura di Abnett).

Iarin Fabbri

Spadin (alias Iarin Fabbri) è uno dei fondatori di Project Nerd. E' socio fondatore di Webbare.it che è l'azienda che si occupa di tutto lo sviluppo software e montaggi video e grafica per Project Nerd. Spadin è esperto di retrogaming e comics, più che esperto, possiamo definirlo memoria storica, e si tiene informato sulle serie tv e i cine-comics