Don’t Look Up: il cast vertiginoso include DiCaprio, Meryl Streep e Ariana Grande Tra le star anche Jennifer Lawrence, Johan Hill, Timothée Chalamet e Himesh Patel

201 0

Il nuovo film di Adam McKay per Netflix vanta un cast stratosferico costellato di star e paragonabile solo a quello di Ocean’s Eleven. Oltre agli attori già menzionati, figurano anche Cate Blanchett, Kid Cudi, Mattew Perry, Rob Morgan e Tomer Sisley. McKay scriverà, dirigerà e co-produrrà il film insieme a Kevin Messick sotto la compagnia Hyperobject Industries Banner di proprietà di McKay.

Il film segue le vicende di due astronomi di basso livello che intraprendono un tour mediale per sensibilizzare il genere umano all’avvicinarsi di un asteroide che distruggerà la Terra.

Mentre la maggioranza degli attori ingaggiati ha accettato di lavorare per il film a partire dalla primavera, Leonardo DiCaprio ha temporeggiato in quanto poco sicuro di riuscire a districarsi efficacemente tra le riprese di Don’t Look Up e quelle del nuovo film di Martin Scorsese: Killer of the Flower Moon.

Il film di McKay sarà il primo progetto di Netflix ufficialmente sposato da DiCaprio, così come quello di Scorsese sarà il primo ad essere guidato da Apple, mentre sarà distribuito da Paramount.

Il debutto nei cinema resta, nonostante l’emergenza sanitaria mondiale, l’opzione più accreditata per entrambi i film. Il loro sviluppo sembra preannunciare nuova linfa per un settore (quello cinematografico) largamente devastato dalla pandemia, non solo a livello di interruzioni nelle riprese, ma anche di immobilità nelle sale a causa delle necessarie restrizioni e limitazioni apportate alle programmazioni. Per questo motivo, film come il sequel di Coming to America esordiranno su piattaforma di streaming online, quali Amazon Studios.