Nowave

Recensione: Nowave Olistic La nostra prova degli occhiali filtro luce blu di Nowave

221 0

Amici di Project Nerd, eccoci qui con una recensione di un prodotto po’ particolare per il nostro sito, ma che sta diventando un “must have” per tutti coloro che passano buona parte della loro giornata davanti ad uno schermo: parliamo di occhiali con filtro luce blu.

Partiamo dall’inizio, cos’è la Luce Blu? Come riportato anche sul sito di Nowave:

Quando si parla di luce blu e dei suoi effetti dannosi, ci si riferisce alla luce emessa dai dispositivi LCD e LED, come gli smartphone, tablet, TV e PC e dai sistemi di illuminazione a basso consumo energetico. La luce blu emessa da questi dispositivi ha una corta lunghezza d’onda e presenta dunque una più elevata frequenza e energia. La luce blu, tecnicamente invisibile poiché compresa tra i 380 nm e i 500 nm, influisce direttamente e pericolosamente sulla produzione della melatonina, interferendo con l’orologio biologico e il ritmo sonno-veglia (ritmo circadiano).

In termini molto spiccioli, un uso prolungato degli schermi, può provocare mal di testa, difficoltà nel dormire e naturalmente problemi di vista. Più si va avanti con l’età e più questi sintomi possono presentarsi più frequentemente. Parlando per esperienza personale, nonostante non abbia mai necessitato di occhiali da vista, negli ultimi anni ho notato mal di testa frequenti, che durante il lock down di Marzo 2020 hanno iniziato ad essere quasi all’ordine del giorno, notando che, quando passavo meno tempo al pc o davanti alla tv (giocando alla ps4), non avevo dolori. Ho acquistato i miei primi occhiali con filtro luce blu economici su Amazon ed il problema è andato migliorando.

Nowave

Quando ho avuto la possibilità di provare gli occhiali Nowave (startup completamente Italiana) mi son detto “vediamo se c’è qualche differenza con degli occhiali economici e se vale davvero la pena spendere qualcosa in più”. Devo ammettere, con la massima trasparenza, che sono bastati pochi giorni di prova per farmi capire l’enorme differenza.

Ma iniziamo con la recensione!

Packaging notevole, scatola bianca minimal con logo stampato sopra, dentro una robusta custodia e una pratica sacchetta porta occhiali (la prima con logo in rilievo, la seconda con logo stampato) sempre minimal. Aprendo la custodia troviamo gli occhiali con il panno in microfibra.

Nowave

Il modello, Nowave Olistic con filtro luce blu, praticamente la lente base (infatti sul sito è possibile chiedere varie aggiunte ed averli anche graduati), montatura leggerissima senza naselli, in uno splendido Nero Azzurro, che il sottoscritto adora. La prima cosa che ho notato indossandoli è l’incredibile comodità, nonostante la montatura sia molto simile a quella degli occhiali già in mio possesso, parliamo di qualcosa di non paragonabile, i Nowave dimentico di averli addosso, mentre gli altri dopo 20 minuti inizio a odiarli.

Parliamo del test: naturalmente non sono un oculista, ma un semplice utilizzatore, sia per svago che per lavoro, davanti a Pc e TV, per testare i prodotti ho semplicemente ricreato la stessa situazione a distanza di una settimana tra un test e l’altro, utilizzando gli stessi programmi, elaborando le stesse immagini e giocando in entrambi i casi su Destiny 2, prima su pc poi su PS4. Il primo stress test l’ho effettuato con gli occhiali economici, poi dopo una settimana ho testato gli Olistic Nowave, in tutto il test è durato 6 ore consecutive a giornata (con 15 minuti di stacco ogni 2 ore, come previsto per legge nei posti di lavoro) divise in 1 ora di fotoritocco, 1 di scrittura e 2 ore di Destiny 2 su pc e poi altre 2 ore su PS4. Mentre dopo la prima giornata non ho avuto mal di testa, sentivo che comunque l’occhio si affaticava (anche durante il test), con gli Olistic non ho avuto né affaticamento né mal di testa, il che mi ha portato a lanciare nella spazzatura (naturalmente differenziando vetro e plastica) i vecchi occhiali.

Nowave

Conclusione:
Come noterete ho davvero apprezzato gli occhiali Nowave e molto probabilmente grazie a loro potrò dedicarmi a nuove lunghissime sessioni di gaming. Oltre la comodità e leggerezza della montatura, ho apprezzato anche la minima distorsione del colore, che è un tallone d’Achille di questo tipo di occhiali, specialmente per chi come me per lavoro, ha bisogno di colorazioni a schermo della massima precisione. Un prodotto qualitativamente ottimo, con un prezzo accessibile e con tante possibilità di personalizzazione. A questo proposito non posso non parlarvi anche del sito Nowave, che tramite l’utilizzo della webcam o della fotocamera frontale del cellulare, vi farà “provare” le varie montature disponibili, direttamente online, una piccola chicca che vi semplificherà la scelta della montatura.

Nowave

Ignazio Piras

Ignazio Piras

Da che ha ricordi... ricorda di essere un NERD