Kevin Feige afferma che la “Next Saga” del MCU diventerà chiara quest’estate Il capo dell'MCU Kevin Feige ha lasciato intendere che i piani per la prossima saga diventeranno più chiari nei prossimi mesi, con i semi già piantati nella Fase 4.

0 0

Il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha lasciato intendere che i piani della nuova saga del MCU diventeranno molto più evidenti nei prossimi mesi, con i semi già piantati nei film e nelle serie finora rilasciati.

Secondo GameRant, Feige ha preso in giro il futuro del MCU mentre faceva la stampa per Thor: Love and Thunder. “Mentre ci stiamo avvicinando alla fine della Fase 4, penso che le persone inizieranno a vedere dove sta andando la prossima saga”, ha scherzato Feige. “Penso che ci siano già stati molti indizi, che almeno per me sono evidenti, su dove sta andando l’intera saga. Ma nei prossimi mesi saremo un po’ più diretti su questo, per stabilire un piano, quindi il pubblico che voglio vedere l’immagine più grande può vedere un minuscolo, minuscolo, minuscolo pezzo in più della tabella di marcia. ”

A differenza di The Infinity Saga, che comprende tutti i film Marvel fino a Spider-Man: Far From Home, i film esistenti e le serie Disney + devono ancora rivelare una connessione definitiva con una trama centrale dei fumetti. Sebbene all’epoca non fosse chiaro, le Gemme dell’Infinito, che hanno dato il nome alla saga, sono apparse abbastanza presto con il quinto e il sesto film, Captain America: The First Avenger e The Avengers, che hanno introdotto le pietre dello spazio e della mente mascherate. Diversi film e serie nella Fase 4 e i fan discutono ancora della trama definitiva per la nuova saga.

Parte della difficoltà nell’inchiodare un tema generale è perché la Fase 4 sembra particolarmente unica rispetto alle precedenti fasi del MCU, qualcosa che Feige ha riconosciuto mentre faceva la stampa per Ms. Meraviglia. “Questa è sempre l’intenzione, è che il logo dei Marvel Studios non prometta un particolare gruppo di personaggi e un tono preciso. Promette uno spirito, uno stile, un’atmosfera e un’emozione, spero”, ha detto. “Questo è ciò che rende la Marvel nell’editoria, e ora nel MCU così unico, è la possibilità di vedere tutti quei diversi toni, stili e personaggi”.

Una delle ipotesi più comuni sulla saga riguarda Kang il Conquistatore, le cui molteplici varianti sembrano pronte a comparire in diversi film e serie MCU. Introdotto per la prima volta nel finale di stagione di Loki, Jonathan Majors ha interpretato la variante Kang He Who Remains, che si è rivelato essere il creatore della TVA e l’orchestratore delle linee temporali di tutti. Il casting rivela che ha preso in giro l’introduzione del personaggio in Ant-Man and the Wasp: Quantumania, ma con la sua apparizione in Loki, è stato confermato che Majors interpreterà una variante diversa nel film in uscita.

Lascia un commento