Tom Cruise reinventa la sua carriera accanto a James Corden

811 0

Tom Cruise, un attore che ha reso memorabili alcune sequenze action della storia del cinema, si reinventa in un siparietto comico al The Late Late Show con James Corden.

“Sei pronto a fare questo?” Corden pone la domanda alla star di Mission Impossible che indossa un bomber color oliva che copre una t-shirt nera, “No, non sono pronto, ma lo farò”, risponde con una risata.

Si parte con Top Gun con la classica “Sento il bisogno. Il bisogno della velocità.”. A seguire è il turno di Giorni di Tuono, poi un rapido cambio d’abito per passare a Rain Man, dove James Corden interpreta Dustin Hoffman. Una piccola parentesi dance di Tropic Thunder, si passa per la Guerra dei Mondi per arrivare a Minority Report dove Tom Cruise si lascia andare ad una descrizione del The Late Late Show “Un falso accento inglese, il fisico di un pupazzo di neve e zero muscoli”.

Finalmente arriviamo alla saga di Mission Impossible dove li ritroviamo prima sospesi a pochi centimetri dal terreno (Mission Impossible I), poi in sella ad una moto (Mission Impossible II), un cambio veloce di maschera, aggrappati ad un edificio (Protocollo Fantasma) ed infine la scena epica del portello (Rogue Nation).

Seguono Jerry Maguire, dove compare anche Cuba Gooding Jr., Nato il quattro luglio, Rock of Ages, Intervista col vampiro, Eyes Wide Shut, Codice d’Onore, Cocktail, L’ultimo Samurai, Vanilla Sky, Jack Reacher, Edge of Tomorrow e si chiude con Risky Business.

Nove minuti per rivivere in chiave comica una carriera magnifica.

Antonio De Santis

Antonio De Santis

Esperto di musica e di cinema, si diletta a guardare film mentre ascolta rock!