Junior

Buon Undicesimo anniversario Super Junior!

1207 0

Il 6 novembre i Re del Kpop compiono 11 anni assieme


Una longevità incredibile.
Molti altri gruppi che sono nati prima di loro o si sono sciolti o molto raramente si sente parlare di loro.
Questo non è il caso dei Super Junior, il boy group cardine del colosso indiscusso SM Entertainment, che detiene il testimone come Re del Kpop.

Esattamente il 6 novembre 2005 debuttarono con il loro brano “Twins”.
In Corea del Sud è già il 6 novembre per cui, in attesa della mezzanotte italiana, ripassiamo un po’ assieme la storia dei Super Junior!
Il gruppo debuttò nel 2005 sotto SM Entertainment ( Lee Soo-Man ), formato da tredici membri ( inizialmente 12, Kyuhyun entrò nel gruppo solo nel 2006 ): Leeteuk ( Leader ), Heechul, Hangeng, Yesung, Kangin, Shindong, Sungmin, Eunhyuk, Siwon, Donghae, Ryeowook and Kibum.

Nel 2000 Sm ent. diede il via alla primissima audizione in Cina, dove a spuntarla fu Hangeng ( su più di 3000 aspiranti ), lo stesso anno Leeteuk, Yesung e Eunhyuk divennero trainee tramite i casting annuali a Seoul.
Sungmin e Donghae entrarono alla Star Museum vincendo il contest sponsorizzato dalla stessa, mentre e Heechul e Kangin vennero reclutati tramite agente, così come Kibum, scovato in California.
Come loro anche Siwon entrò tramite medesimo modo nel 2003, Shindong divenne un trainee ufficiale nel 2004 dopo aver vinto numerosi e prestigiosi contest di ballo, Ryeowook si conquistò il posto vincendo il Chin Chin Youth Festival Singing Competition.
Kyuhyun vinse lo stesso premio l’anno successivo entrando nel gruppo nel 2006 con il training più tempestivo di tutta la SM Ent…. Solo 3 mesi ( attualmente alcuni trainee si allenano e studiano anche più di 9 anni prima di poter avere la sola speranza di entrare in un gruppo che forse debutterà ).
Tanti i rumor in quel periodo, dove i gruppi così numerosi erano ancora impensabili, rumor tanto grossi che si pensava che il gruppo si sarebbe chiamato OVER (Obey the Voice for Each Rhythm ).
SM li aveva sempre appellati come “Junior” ( vista la giovanissima età a cui divennero trainee ) e pochi mesi dopo vennero ufficializzati come Super Junior 05 ovvero la prima generazione di super Junior ( purtroppo si, l’idea iniziale era quella di un gruppo rotazionale che avrebbe cambiato formazione ogni anno, idea abbandonata visto l’enorme successo del gruppo ).
L’album di debutto “Twins (Knock Out)” vendette 28,536 il primo mese.

Nel febbraio 2006 inizio la “Miracle” Era, il secondo brano promozionale del gruppo.
Durante questo periodo iniziarono le selezioni per i Super Junior 06 ( al cui interno erano previsti anche gli attuali membri degli SHINee ), l’idea venne abbandonata dopo l’entrata di Kyuhyun e così il gruppo divenne solo Super Junior.
A maggio dello stesso anno fu rilasciato “U”, che mandò in crash il server per i download digitali con una richiesta di più di 1.7 milioni.
Alla fine dell’anno Kyuhyun, Ryeowook e Yesung realizzarono la prima sub unit dei SJ, i K.R.Y., l’anno successivo toccò a Leeteuk, Heechul, Kangin, Sungmin, Shindong and Eunhyuk con i Super Junior-T.
Nel 2006 fu rilasciato il secondo album ufficiale del gruppo, “Don’t Don”, nel cui music video appare anche Henry ( Super Junior M ).

2008-2009, periodo d’oro per il gruppo che fece debuttare l’ennesima sub unit, Super Junior M ( Hangeng, Siwon, Donghae, Kyuhyun, Ryeowook e due nuovi membri Henry e ZhouMi ), con il brano di enorme successo “Super Girl”.
A tutta ruota dietro alle sub unit è toccato ai Super Junior Happy ( formati dai SJ T più Yesung ).
Il 22 febbraio 2008 ci fu il primo Asia solo concert e nacquero così la serie di concerti “Super Show”.
12 marzo 2009, fu rilasciato “Sorry Sorry” il brano che spedì i Super Junior in cima a ogni classifica, guadagnandosi la nomea del brano che probabilmente ha contribuito più si tutti a renderli famosi.

Dopo un periodo di gioia, cominciarono però i problemi.
Hangeng e Kibum lasciarono il gruppo per numerose controverse con l’agenzia, cui fecero anche causa.
In seguito Kangin fu coinvolto in un incidente d’auto che gli regalò un biglietto di sola andata in anticipo per il servizio militare obbligatorio.
Con solo dieci membri, i Super Junior rilasciarono un nuovo brano cult della loro storia musicale, “Bonamana”, così come altri Super Show e la partecipazione al tour mondiale di SM: SMTown Live ’10 World Tour.
Il 2011 fu l’anno della Perfect All Kill sulle chart per i Super Junior, con il brano “Mr. Simple”.
Mentre le varie promozioni, sub unit e concerti continuavano, man mano i membri erano costretti ad abbandonare il gruppo temporaneamente per il servizio militare.
Nel 2012 alla Kpop Chart si classificano al primo posto “Mr. Simple” e al secondo della medesima classifica “Bonamana”.
Successivamente i Super Show iniziarono ad estendersi a World Tour.

Nel 2012 con il ritorno di Kangin, ma senza Heechul, fu la volta di un importante comeback “Sexy, free & single”, seguito a ruota dal brano di coda “SPY”.
Iniziarono anche la produzione di brani in lingua Giapponese il cui album di testa resterà sempre “Hero“.
Anno di vittorie il 2012 dove i SJ si portarono a casa: “Top 5 K-Pop Artists”, “Singer Award” e “Album Award”.
Il 15 gennaio si portarono a casa anche il loro terzo “Disk Daesang” al festival musicale d’importanza nazionale “Golden Disk Awards”.

Agosto 2014 e un nuovo grande colosso si fa strada dopo due anni nella carriera dei Super Junior, “Mamacita” album pluripremiato che dopo solo 3 giorni di vendite si conquista il primo posto nella “Billboard’s World Albums chart”.
In seguito, per il decimo anniversario del gruppo gli fu regalata dall’agenzia la propria etichetta discografica, la Label SJ ( sotto cui sono segnati tutti i successivi album ).
Seguono due album promozionali per i dieci anni dei Super Junior: “Devil” e “Magic”.

Negli anni passati tanti sono stati anche i debutti come solisti e le nuove sub unit come i Super Junior D&E o i solisti Henry, ZhouMi, Yesung, Ryeowook e Kyuhyun.
SM Ent. ha dato il via alla moda delle sub unit e delle unità che promuovono in lingua cinese piuttosto che coreana così da aprirsi un nuovo, vasto e ricco mercato.
Attualmente gli unici membri attivi sono Leeteuk, Kangin, Yesung, Heechul e Kyuhyun, mentre tutti gli altri stanno adempiendo al loro obbligo militare ( l’ultimo membro mancante all’appello è Kyuhyun, mentre niente per Henry e ZhouMi, visto che in Cina non vi è tale obbligo ).
Nell’ultimo periodo vista l’impossibilità in termini numerici per un nuovo comeback i Super Junior sono impegnati, oltre che in attività promozionali singole anche nella serie di concerti Super Camp.
Il 16 agosto 2015 i Super Junior e le ELF ( fandom del gruppo, acronimo di Ever Lasting Friend ) vinsero i premi “International Artist” e “Best Fandom” ai Teen Choice Awards. 

Durante la loro carriera i ragazzi presero parte a diversi progetti e documentari televisivi e anche a un film “Attack on the Pin-Up Boys” (2007).
Il 21 aprile 2016 venne anche creato il primo programma radio dedicato solo e unicamente ai Super Junior dal titolo “Super Junior Kiss the Radio”, meglio conosciuta come “Sukira”.
Ogni anno viene rilasciato anche un album fotografico con DVD, chiamato “Boys in City”.
Il colore ufficiale dei Super Junior è il blu zaffiro e prima dei lightstick, ai concerti e apparizioni televisive cui partecipavano anche i SJ, le ELF portavano con se miriade di palloncini blu, così che fossero riconoscibili dai propri beniamini.

Ci sarebbero infinite cose da dire su questo gruppo in tanti anni di attività, pianti e gioie, vittorie e una lunga e gloriosa strada ancora davanti a se.
Per questo undicesimo anniversario già alcuni membri hanno pensato di commemorare l’evento tramite i propri SNS ufficiali come Yesung.
Su Twitter, intanto, l’hashtag “#11YearsWithSuperJunior” è trend mondiale.

Per tutte le ELF che se lo stanno chiedendo: Sungmin, Shindong e Eunhyuk, attualmente al servizio militare, stanno bene, ed ecco l’ultima foto che lo dimostra:

Junior
Sungmin, Shindong, Eunhyuk

Voi cosa ne pensate?

Francesca Bandini

Francesca Bandini

Totalmente avvolta nella sua bolla fatta di letteratura (principalmente fantasy, urban fantasy e distopico), ballo, recitazione, post produzione, cinematografia e fotografia. Cosplayer dal 2008. Dedita al violino come il celebre Sherlock Holmes, innamorata della chitarra come Jimi Hendrix (senza darle fuoco). Entra nel mondo del K-Pop senza passare dal via e fra i suoi gruppi preferiti del genere svettano Super Junior e AOA. Tanti anni prima sposa il genere J-Rock, dove i GazettE resteranno sempre sovrani nella sua playlist.