METRO: 4A Games confermano un nuovo capitolo, finalmente

1067 0

E’ risaputo che le popolazioni di lingua e cultura slava se la prendono molto comoda nello sviluppo di videogames. Questo è un tratto caratteristico tipico di una cultura che fa del guadagno spudorato una condizione secondaria a favore di uno stile di vita e di lavoro più sano e genuino. Proprio per questo motivo le numerose software house dei territori dell’est ci mettono sempre tanto a creare nuovi videogiochi. Tra le software house di cultura slava più celebri che possiamo ricordare vi è sicuramente CD Projekt Red, autrice della saga di the Witcher (e del prossimo Cyberpunk 2077).

Vi è anche 4A Games, che se ricordate bene è l’autrice della saga di METRO, sparatutto in prima persona ambientato in una Mosca post-atomica basato sulle vicende dell’omonimo libro scritto da Dmitry Glukhovsky. Ebbene: lo scrittore moscovita, vero genio della letteratura contemporanea, ha rivelato al pubblico tramite il suo sito web che un nuovo METRO in formato videoludico è in fase di sviluppo e previsto per il 2017 (probabilmente per Ps4, X1 e Pc).

Grandiosa notizia!

metro
Il sito interneto dello Scrittore non lascia dubbi al riguardo

 

Ma perché dovrebbe essere una notizia grandiosa? Semplicemente perché i due METRO creati da 4A Games, rispettivamente Metro 2033 e Metro: Last Light, figurano tra i migliori sparatutto in prima persona mai creati. L’ambientazione dannatamente affascinante unita al coordinamento narrativo di Dmitry Glukhovsky, hanno permesso alla Software House ucraina di creare due videogiochi davvero insuperabili. E’ raro trovare uno sparatutto tecnicamente così avanzato servire una trama e un gameplay così ben descritti.

Nel mio caso personale ho adorato tantissimo i prodotti di 4A Games e non ho mancato di finire e anzi stra-finire entrambi i capitoli videoludici. Inutile dire che ho anche letto i romanzi da cui prende ispirazione e posso garantire che gli sviluppatori hanno davvero ricreato alla perfezione la stessa atmosfera respirabile nel romanzo.

Cosa mi aspetto da questo nuovo Metro? Innanzitutto una qualità tecnica assai elevata e una ottimizzazione pari a quella dei due capitoli REDUX. 4A Games è infatti stata una delle poche a creare una Remastered di due interi capitoli riproponendoli con un nuovo e performante motore grafico, capace addirittura di andare a 60FPS su Ps4 e Xbox One. Al momento entrambi i titoli sono tra le migliori produzioni tecniche delle due console e non mi meraviglierei in un nuovo e netto miglioramento con questo nuovo “METRO 2035 “.

Non mi aspetto invece novità dal punto di vista del gameplay, mentre sono sicuro che la tipica atmosfera della serie con le sue sezioni al limite del surreale torneranno con ancor più prepotenza, sicuramente supportate da una trama forte e appassionante.

Voi invece? Volete un nuovo capitolo di Metro? Che cosa vi aspettate al riguardo?

Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.