Play 2017: intervista a Giochi Uniti

1109 0

Giochi Uniti è un editore italiano che sin dalla sua fondazione ha davvero “giocato forte”. Fondato a Napoli nel 2006, ha distribuito giochi in scatola in tutto il territorio italiano distribuendoli in modo capillare.

Giochi Uniti è sicuramente una delle realtà più forti dell’intero scenario nazionale, grazie anche alla distribuzione di grandi opere come Pathfinder, che a breve riceverà un “aggiornamento” in formato card game, Dungeon Venture e Whitehall (presentato nel corso del recente evento modenese), non ha fatto fatica ad affermarsi come una delle aziende più prolifiche e grandi del settore convincendo appassionati dei Board Game e semplici amatori.

Al Play 2017 di Modena abbiamo intervistato Federico, esponente di Giochi Uniti che gentilmente ha raccontato ai nostri microfoni la visione dell’azienda napoletana nonché il futuro dei giochi prodotti e distribuiti riallacciandosi al grande catalogo portati in fiera.
Di seguito l’intervista:

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.