Trees – Vol 1A – Recensione

480 0

Trees vol 1A è l’inizio di una grande storia!

Questo Trees Vol 1A è un brossurato da 96 pagine a colori di formato 16,8×25,6cm al prezzo di 12,50€. Per maggiori informazioni consultate il sito della Saldapress.

STORIA

trees vol 1a

Gli alieni sono giunti sulla Terra. Ma non sono grigi, rugosi e piccolini o verdi e tentacolari. No. Sono simili ad alberi giganteschi, ai vegetali che popolano le città, le campagne e il resto della natura incontaminata. Ma sono davvero solo quel che sembrano?

Warren Ellis non ha certo bisogno di presentazioni. E il genere della fantascienza è da sempre un terreno per lui fertilissimo. E qui pesca da uno dei capolavori assoluti del genere apocalittico, quel Il Giorno dei Trifidi del lontano 1951 di John Wyndham dove anche lì i vegetali conquistavano il pianeta silenziosamente e legandosi a doppio filo all’indifferenza e violenza della natura.

Ed è proprio la natura il fulcro dell’intera opera. Come questi nuovi esseri interagiscono con una natura nuova, aliena, di cui evadono alcune leggi fondamentali.

Come si comportano gli animali e soprattutto gli uomini che lontani dalla loro natura cercano di comprendere a modo loro questa nuova razza di esseri alieni che hanno messo radici ovunque e stanno cambiando in profondità il loro mondo.

Grazie ai vari personaggi messi in scena poi abbiamo diverse prospettive sullo stesso problema: una nettamente sociale, una più biologica scientifica e una più simbolico-religiosa.

Un’ottima storia.

DISEGNI

trees vol 1a

Jason Howard col suo stile asciutto, votato alla linea tagliente e sporca che squadra gli ambienti e i personaggi che escono dalle pagine e risaltano proprio grazie alla spigolosità dei disegni. Sequenzialità ed utilizzo della griglia con coerenza che ben si adatta alla storia strana di Ellis.

Riccardo Maggi

Un giullare alla corte di Internet...