doctor strange vol 2

Doctor Strange Vol 2 – Gli Ultimi Giorni Della Magia – Recensione

1226 0

Doctor Strange Vol 2 continua ad essere la migliore serie sul Dottore Marvel!

QUI trovate la recensione al precedente volume.

Doctor Strange Vol 2 è un cartonato di 168 pagine, formato 17x26cm, contenente i numeri 6/10 e Doctor Strange Last Days of Magic 1 al prezzo di 16€. Per maggiori informazioni consultate il sito di Panini Comics.

STORIA

doctor strange vol 2

Riuscirà Doctor Strange a sconfiggere il terribile Empirikul, in rotta di collisione con la Terra, dopo aver attraversato e divorato migliaia di dimensioni spazio-temporali?

Jason Aaron continua a divertirci e divertirsi con la magia che permea il mondo di Doctor Strange, personaggio rivoluzionato e rinato grazie alle sue vulcaniche e azzardate idee e fantasie.

Il tema centrale dell’opera è l’eterna lotta tra la scienza, fredda, razionale e precisa contro la magia, calda, irrazionale e anarchica. Due prospettive antitetiche del mondo che però le accetta entrambe senza problemi.

Il nostro nemico è un Galilei ormai stanco dell’impossibile e sicuro di poter purificare il mondo da queste forze demoniache e incontrollabili che la magia tempo addietro gli lanciò contro, distruggendo il suo mondo e tutto ciò che di più caro aveva.

Ma adesso forte della sua super-scienza ripaga della stessa medicina tutti gli stregoni di tutte le dimensioni, anche il povero Doctor Strange che nulla ebbe a che fare con le sue sfortune.

Aaron riflette quindi sull’estremismo idealista, che sia scienza, magia, religione, politica o sport perché abbiamo necessità di combattere contro chi la pensa diversamente da noi? perché le nostre prospettive non possono coesistere? la ragione, la verità, anche se porta a distruggere i nostri simili rimane giusta? è giusto contemplare un Dio (inteso come prospettiva universale, ideale) che predica la purezza?

DISEGNI

doctor strange vol 2

Chris Bachalo è davvero in forma smagliante su Doctor Strange.

Ogni foglio si piega alla sua magia, eseguita con precisione chirurgica e molta passione, tramutandosi in griglie accattivanti e disegni molto retti e quadrati eppure estremamente morbidi e sinuosi che lascia spazio ad una colorazione molto emotiva che ben si sposa con i toni apocalittici di questo volume.

Riccardo Maggi

Un giullare alla corte di Internet...