Lost in Space 2, Projectnerd.it

Lost in Space: confermata la seconda stagione Netflix rinnova il remake della serie anni '60 per un nuovo capitolo

11503 0

ATTENZIONE SPOILER DELLA PRIMA STAGIONE

Dopo il successo immediato di Lost in Space, Netflix non perde tempo e annuncia l’uscita di Lost in Space 2. Se le tempistiche rimarranno quelle precedenti, rivedremo i cinque protagonisti nell’aprile 2020, in ogni caso non prima del 2019.

Se non avete ancora guardato la prima stagione, vi consigliamo di tornare dopo qualche ora di sano binge watching. Nell’ultimo episodio, la Jupiter viene dirottata verso destinazione ignota. Il web non è fiducioso in merito: probabilmente non sarà un posto piacevole, ma in molti ipotizzano che si tratti del pianeta del Robot.

Il cast di Lost in Space 2 potrebbe essere molto più vasto, o terribilmente ridotto. Il season finale ha lasciato in sospeso otto personaggi: John (Toby Stephens), Maureen (Molly Parker), Judy, Will, Penny, Don e il Robot. Tutti gli altri sono sulla via di casa, in rotta verso Alpha Centauri. L’assenza dei personaggi di supporto lascia carta bianca ai produttori, che potrebbero cogliere la palla al balzo e ingrandire la troupe.

In un’intervista a IndieWire, Sharpless ha dichiarato:
“Sì, la seconda stagione sarà folle, quindi spero che possa succedere. […] Abbiamo in mente qualcosa di decisamente divertente e  credo che la gente possa apprezzare il mondo fantascientifico che stiamo cercando di costruire.”

 

Leggi anche: Lost in Space: Immagini di backstage del viaggio dei Robinson

Pare che per ora, la Dott. Smith non abbia un ruolo preciso nella trama: notizia interessante per i fan della serie, date le critiche subite. Il personaggio interpretato da Parker Posey non ha conquistato i cuori del pubblico, come scrive anche IGN in merito al primo capitolo.

“Dr. Smith è così palesemente cattiva, per niente complessa. […] Se Smith non fosse nella trama, non mancherebbe a nessuno. Ha sicuramente bisogno di essere rilanciata nella seconda stagione.”

Matt Sazama ha inoltre dichiarato che lo staff non riesce ancora a trovare un accordo sul fato della famiglia Robinson. Non è ancora noto se arriveranno mai ad Alpha Centauri, ma condividono tutti un pensiero: “casa” è è dove sei con la tua famiglia.

Per tutte le notizie sul mondo di Netflix seguite punto Netflix su Facebook
bannerpni

Martina De Vita

Nata nel 1996, il limbo generazionale a cavallo tra gli anni '90 e i 2000. Cresciuta davanti ad uno schermo, la sua infanzia si è svolta tra i classici dei videogiochi e gli anime degli anni '80. Con il passare degli anni, può affermare di avere due grandi passioni: il binge-watching indiscriminato e tentare di accarezzare i gatti che incontra per strada.