Mortal Kombat: online i casting call le descrizioni dei personaggi nascondono novità importanti su alcuni personaggi chiave del videogame

4413 0

Ha fatto la sua comparsa online il casting call della nuova trasposizione cinematografica del franchise videoludico Mortal Kombat. Fra le novità spicca sicuramente la presenza di un nuovo protagonista: Cole Turner, oltre ai cambiamenti fatti in personaggi chiave come Raiden ( diventato 14enne) e Sonya Blade (una scrittrice)


COLE TURNER: Protagonista. Personaggio completamente nuovo nel franchise Mortal Kombat. E’ un pugile vedovo che tiene alla sua giovane figlia più di ogni altra cosa. E’ incredibilmente determinato e rifiuta di arrendersi di fronte ad avversità fantastiche

KANO: L’ex-membro delle forze speciali australiane diventato un mercenario. Arrogante e impetuoso, è un combattente micidiale.

SONYA BLADE: Scrittrice bellissima e intelligente che indaga sulla profezia di Mortal Kombat. Recluta Cole e combatte con coraggio e altruismo in un team di cui fa parte dopo aver conquistato un medaglione in combattimento.

JIN/LORD RAIDEN: Quattordicenne. Immortale dio del tuono e protettore del regno della Terra, leader e allenatore del team della Terra nell’Underworld.

MILEENA: Una bellissima donna che fa parte del team dell’Outworld. Indossa un costume a veli, stivali alti e un velo che gli nasconde naso e bocca.

JACKSON “JAX” BRIDGES: Jax è un soldato mercenario che ha perso entrambe le mani durante un attacco e si unisce a Sonya e Cole per affrontare l’Outworld.

LIU KANG: Un guerriero ninja in grado di lanciare fiamme e talentuoso campione del regno della Terra.

KUNG LAO: Guerriero muto, fratello monaco di Liu Kang dotato di un potente cappello boomerang.

SHANG TSUNG: Età non specificata. Il grande mago dell’Outworld la cui sola presenza è una tempesta d’energia oscura. La sua capacità di cambiare identità non dissimula un sorriso malvagio.

DRAHMIN: Indossa una maschera da demonio Oni, il suo corpo è muscoloso e straziato, ha una mazza ferrata al posto di un braccio.

KABAL: Un malvagio assassino dell’Outworld, indossa un armatura nera e un impermeabile. Il suo volto è nascosto da un respiratore nero ammaccato. Utilizza due spade uncinate affilatissime.

NITARA: Vampira dell’Outworld. Due gigantesche ali di pipistrello scaturiscono dalle sue spalle nude. Sangue fresco cola dalla sue fauci.

REIKO: Un Generale dell’Outworld con occhi bianchi fosforescenti. Usa un enorme martello da guerra.

THE OVERSEER: Guardiano della torre dell’orologio, base d’allenamento dei guerrieri della Terra. E’ incredibilmente vecchio.

EMILY: Dodici anni. Figlia di Cole. Determinata e matura.

SOPHIA: Matrigna di Cole, ospita sua figlia ed è la sua prima tutrice.

JESS: Giudiziosa sorellastra di Cole. Crede che lui sia un padre pessimo ed egoista. Vive con Sophia e Emily.


Mortal Kombat sarà diretto da Simon McQuoid da una sceneggiatura di Dave Callaham, Greg Russo e Oren Uziel. Sarà prodotto da Warner Bros., New Line Cinema e dall’Atomic Monster di James Wan.

Dalla serie sono già stati realizzati due film, usciti nel 1995 e nel 1997,oltre alla serie animata Mortal Kombat: Defenders of the Realm, la serie tv Mortal Kombat: Conquest e la più recente webserie Mortal Kombat: Legacy.

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD