X-Force: per Disney il progetto è da cancellare Secondo l'autore Rob Liefeld per il team mutante ci sono poche speranze

4371 0

Era solo questione di tempo, l’acquisizione della FOX da parte del colosso Disney – quasi giunta al termine – avrà delle ovvie ripercussioni sui progetti dell’azienda acquisita, soprattutto su quelli riguardanti i personaggi Marvel, sui quali finalmente la casa di Topolino riuscirà a mettere le mani.

Non tutti questi progetti avranno dunque un lieto fine, i primi rumors online hanno infatti iniziato a pensare a quale potrebbe essere la prima vittima della mannaia Disney, a dare l’allarme è stato però un nome assolutamente inaspettato: L’autore  della casa delle idee Rob Liefeld. 

Il primo nome sulla lista dei tagliati secondo Rob sarebbe quello di X-Force, la frangia più dark e violenta degli X-Men, spesso utilizzati proprio da questi ultimi come team di supporto per operazioni black-ops senza particolari vincoli di morale. A seguire i progetti finiti sulla black list dei Marvel Studios di Kevin Feige sarebbero Doctor Doom e il tanto bistrattato spin-off dedicato a Gambit, nel limbo ormai da un lunghissimo periodo e che mai ha convito a pieno nemmeno gli studios FOX.

X-Force #1: la nostra opinione

Secondo il giornalista Daniel Richtman, per X-Force ci sarebbe ancora qualche piccola speranza, ma solo se le riprese riuscissero ad iniziare nei prossimi due mesi altrimenti si andrebbe incontro all’abbattimento del progetto.

L’idea di realizzare una folta giungla di titoli paralleli al MCU infatti contrasterebbe con le intenzioni di Bob Iger e della Disney di integrare i personaggi acquisiti appena possibili, per espandere ulteriormente il catalogo Marvel Studios.

Ovviamente a creare ulteriori problemi ci sarebbe anche lo stesso rating della pellicola, infatti fino ad ora nessun prodotto marchiato Marvel Studios è mai uscito con etichetta R-Rated, nonostante il successo di cinecomics come Logan e Deadpool la Disney ha sempre scelto di puntare ad un bacino di utenza più amplio, e X-Force si trasformerebbe in questo modo in una formazione molto meno in linea con quella che è nella controparte cartacea, rischiando di diventare un disastro annunciato.

A tal proposito però c’è da registrare un certo fermento nei Marvel Studios, che negli ultimi giorni avrebbero aperto le porte alla possibilità che il tanto agoniato standalone dedicato a Vedova Nera possa essere proprio il primo film R-Rated del MCU

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD