GIAPPONE: Il laser game secondo i ninja! Dal Giappone un nuovo modo di giocare al laser game!

3050 0

Dal Giappone, arriva un nuovo modo di partecipare alle sfide del laser game: l’ e-ninja!
e-Ninja è essenzialmente una versione shinobi del classico laser game, dove invece di usare una pistola, usi un laser shuriken per lanciare fasci di luce ad infrarossi contro il tuo avversario. Il dispositivo sembra una grande stella che gira, e scorri lungo un touch pad montato in alto per lanciare i tuoi attacchi shuriken invisibili.



Un’altra differenza rispetto alla versione classica del gioco è che in e-Ninja non si mira al busto del proprio avversario, ma bensì la fronte, dove ogni giocatore indossa una tipica fascia hachikin, che hanno anche uno schermo a LED e altoparlanti oltre ai sensori appositi. Quando si viene colpiti da un attacco nemico, l’hachikin vibra per farti sapere che hai subito dei danni.

Le sfide e-Ninja sono dei combattimenti uno contro uno, in uno spazio chiuso e con un paio di barriere per i combattenti che devono ripararsi dagli attacchi degli avversari. Ma nascondersi a lungo non aiuterà certo la vittoria perchè anche se ti tieni completamente al riparo, il tuo avversario può ancora sconfiggerti colpendo i tre bersagli posti dal tuo lato del campo!

Mentre i ninja raccontati nei libri di storia lavoravano nell’ombra della segretezza più totale, i creatori di e-Ninja ambiscono a far conoscere questo nuovo “sport” a quanta più gente possibile, magari organizzando veri e propri tornei, anche a livello mondiale! E per farlo non c’è luogo più appropriato di tutti: la torre del castello di Iga Ueno. Durante l’era feudale del Giappone, il distretto di Iga della prefettura di Mie era la sede del clan dei ninja di Iga, e il parco del castello è anche il luogo in cui si trova l’eccellente Iga-ryu Ninja Museum.
La Ninja Tag Association sta progettando un torneo per il prossimo 3 Maggio, dove cade una festa nazionale in Giappone, dove possono candidarsi 32 partecipanti (che possono iscriversi qui). Il vincitore porterà a casa un buono viaggio da 30.000 yen (circa 260 euro), una bottiglia di sake e-Ninja appositamente preparato e una busta da 10 chilogrammi  di riso e-Ninja coltivato localmente.

FONTE
Campfire

Sara Roncaglia

Appassionata al Giappone sin dalla tenera età. I suoi hobby sono il disegno, la musica e il cosplay, da sempre è invaghita del mondo del doppiaggio e dopo esser cresciuta con il doppiaggio italiano, scopre il vasto mondo del doppiaggio giapponese, di cui è grandissima fan e spera di poterne conoscere qualcuno! Info sui seiyuu? Lei è la persona che fa per voi!