“MÒ VI MENTO – Lira di Achille” al cinema dal 16 maggio 2019 la commedia arriva in sala con Europictures

2022 0
Dopo il debutto nella sezione Venice Production Bridge della 75° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e la vittoria come miglior film nella sezione ufficiale lungometraggi al 72° Festival Internazionale del Cinema di Salerno, approda in sala Mò Vi Mento – Lira di Achille, una commedia corale di Stefania Capobianco e Francesco Gagliardi. Il film, che già dal suo titolo si propone come satira all’odierna politica italiana, conta sulla partecipazione di Enrica GuidiGiovanni ScifoniDaniele Monterosi,Benedetta ValanzanoTony SperandeoAndrea RoncatoAlvaro Vitali e molti altri protagonisti della commedia tricolore. Un’opera provocatoria e irriverente che – tra politici sopra le righe, loschi avvocati, killer poco promettenti e cinesi sui generis – tratta con ironia e leggerezza uno spaccato sociopolitico dei nostri giorni, promettendo di far riflettere divertendo.
Mò Vi Mento – Lira di Achille, che è diventato anche un romanzo edito da Armando Curcio Editore in libreria dall’11 aprile, sarà distribuito da Europictures e Hum Distribution a partire dal 16 maggio

SINOSSI
Achille Alfresco è un politico che aspira a essere il prossimo Presidente del Consiglio. Il nome del suo partito è già tutto un programma: “Mò Vi Mento – Lira di Achille”, che si fonda proprio sul principio che l’intero mondo politico odierno sia basato sulla menzogna e sulla falsità. Achille sta tentando di sposare la ricca Elena Guarracino, erede di una multinazionale di profilattici. Ma Elena è ancora innamorata dell’ingenuo e colto Massimo Della Bozza, un aspirante scrittore che si ritrova a fare da portaborse a nero del meschino Achille che, pur di tenerselo stretto, gli promette un roseo futuro come prossimo Ministro della Cultura. Tra complotti, amori inconfessati, segreti e bugie, i protagonisti si muovono sullo sfondo di un’Italia multietnica corrotta e meschina, popolata da furbastri che le pensano tutte pur di ottenere ciò che vogliono.

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD