Bond 25: Phoebe Waller-Bridge supervisionerà la sceneggiatura Sembra che sia stato lo stesso Daniel Craig a volere Phoebe Waller-Bridge come supervisore della sceneggiatura per Bond 25.

5761 0

Secondo quanto riferito, Bond 25 avrà Phoebe Waller-Bridge come supervisione della sceneggiatura. L’uscita del prossimo capitolo di 007 è fissato per l’Aprile 2020, e da un recente rapporto si apprende che alcune scene del film, che ricordiamo non ha ancora un nome definitivo, ma è conosciuto come Bond 25, sono state girate in Norvegia all’inizio di questo mese.

La strada verso la produzione è stata lunga per Bond 25, con numerosi mal di testa provocati da Daniel Craig che era in forse prima di accettare ancora una volta il ruolo di James Bond. Non appena l’incertezza sul ritorno di Craig si placò, tuttavia, Bond 25 perse il regista Danny Boyle. Il regista di Sin Nombre, Cary Fukunaga, alla fine ha sostituito Boyle e tutto ora sembra essere tornato a girare per il verso giusto. Naturalmente, non è un compito facile ottenere tutti gli elementi giusti insieme su qualsiasi produzione cinematografica, ma quando si tratta di James Bond, l’enormità assoluta del franchise e il grado di aspettativa di fan e critici sembrano rendere tutto molto più impegnativo.

L’ultima indicazione che Bond 25 ha ancora bisogno di una piccola spinta per decollare ci viene offerta da The Guardian. Un nuovo rapporto indica che a Phoebe Waller-Bridge, creatrice della serie teatrale e serie TV Fleabag, così come la voce di L3-37 in Solo: A Star Wars Story dello scorso anno, è stato chiesto di “ravvivare” l’attuale sceneggiatura. Per di più, questa richiesta apparentemente arriva per volere di Craig.

Ad oggi non c’è stata conferma che Waller-Bridge stia, di fatto, lavorando alla sceneggiatura, ma fonti vicine al film hanno detto che la Waller-Bridge e Craig si sono incontrati a New York mentre la sceneggiatrice ha completato il lavoro fuori Broadway. Come fan di Fleabag e del lavoro di Waller-Bridge, Craig sta cercando di iniettare un po’ più di umorismo e margine nella sceneggiatura. Se Waller-Bridge dovesse essere confermata come scrittrice incaricata di perfezionare la sceneggiatura attuale, diventerà la seconda donna impegnata nell’illustre franchise a lavorare su un copione di James Bond. L’unica altra donna a detenere quell’onore è Johanna Harwood, che ha lavorato ai primi due film della serie di James Bond, il Dr. No del 1962 e il suo seguito del 1963, From Russia With Love.

Leggi anche: Bond 25: tutto quello che sappiamo sul nuovo film di 007

Iarin Fabbri

Iarin Fabbri

Spadin (alias Iarin Fabbri) è uno dei fondatori di Project Nerd. E' socio fondatore di Webbare.it che è l'azienda che si occupa di tutto lo sviluppo software e montaggi video e grafica per Project Nerd. Spadin è esperto di retrogaming e comics, più che esperto, possiamo definirlo memoria storica, e si tiene informato sulle serie tv e i cine-comics