Danny Boyle torna nel mondo di 28 giorni dopo? il regista sembrerebbe intenzionato a tornare sul set per il terzo capitolo del franchise horror

4101 0

Il prossimo progetto del cineasta Danny Boyle potrebbe essere il tanto atteso nuovo sequel di 28 giorni dopo.

Il regista – prossimamente in sala con il suo Yesterday – dopo aver lasciato per misteriose “differenze creative”  il progetto Bond 25 avrebbe intenzione di tornare a lavorare al proseguo della sua storia Horror, coinvolgendo nuovamente anche Alex Garland, colui che ha curato la scrittura del film originale nel 2002

Il regista avrebbe dichiarato infatti:

Io e Alex Garland abbiamo una splendida idea per il terzo capitolo. È veramente buona.

Il film originale ha risvegliato l’attenzione sugli zombie movie, pur non facendo riferimento a nessuno di questi. Garland al momento è concentrato sul suo lavoro da regista, quindi è un argomento in sospeso, ma non si può mai sapere. probabilmente si chiamerà 28 mesi dopo o 28 anni dopo. 28 anni ti permettono di trovare un altro posto in cui andare

Boyle non ha mai abbandonato del tutto l’idea di tornare nel suo mondo disseminato di Zombie, numerose volte in questi anni si è parlato della possibilità di tornare sul set per girare il terzo capitolo, da ambientare dopo il primo seguito, 28 settimane dopo uscito nel 2007 e diretto da Juan Carlos Fresnadillo 

Non ci rimane che aspettare per scoprire se questa volta sarà la volta buona oppure come in passato sarà solo una nuvola passeggera che finirà in un nulla di fatto.

 

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD