Klaus – I segreti del Natale: La recensione Arriva su Netflix il nuovo classico d'animazione natalizio

2852 0

 Netflix quest’anno è intenzionata a dire la sua anche nel campo dell’animazione Natalizia. Ecco quindi arrivare nel catalogo della grande N il film d’animazione spagnolo scritto e diretto da Sergio Pablos: Klaus – I segreti del Natale.

Una “Origin Story” dedicata al personaggio di Babbo Natale, ovviamente pensata per accalappiarsi i giovanissimi spettatori, diffondendo il classico – e mai banale in questi casi – messaggio di pace fra le genti.

Jesper (Marco Mengoni) si distingue alla Regia Accademia Postale come peggior studente e viene mandato in servizio in un’isola ghiacciata oltre il circolo polare artico, dove i litigiosi abitanti si parlano molto di rado e si scrivono ancora meno. Jesper sta per gettare la spugna quando trovo un’alleata in Alva (Ambra Angiolini), un’insegnante locale, e conosce Klaus (Francesco Pannofino), un misterioso falegname che vive da solo in una casetta piena di giocattoli fatti a mano. Queste improbabili amicizie faranno tornare il buonumore a Smeerensburg, generando nuove abitudini caratterizzate da vicini generosi, tradizioni magiche e calze appese al camino con trepidazione.

Sicuramente Klaus – I segreti del Natale non vuole presentarsi al pubblico come un’idea totalmente nuova, ma il modo in cui racconta la sua storia e il ritorno al classico spirito natalizio riescono a coinvolgere lo spettatore e intrattenerlo nella giusta maniera. I personaggi sono ben scritti e seguiti nella loro evoluzione con il passare dei minuti.

Siamo certi che Klaus possa diventare un “nuovo classico” di Natale per moltissimi piccoli spettatori, un esordio con il botto per Sergio Pablos

 

 

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD