Il 2020 parte con il botto per il team EXEED

714 0

Il 2019 ha visto il Team Exeed grandissimo protagonista del panorama Esports italiano ed internazionale. La squadra professionistica con sede a Milano ha ottenuto ottimi risultati sia da un punto sportivo che a livello di partnership, e ora vuole continuare a crescere affermandosi ancora di più come eccellenza di un movimento in continua espansione. Lo fa con tanti progetti e tante iniziative, annunciate dalla società durante un evento dedicato a Napoli.

La prima grande novità è rappresentata dall’arrivo di sette nuovi giocatori: tre nella squadra di FIFA (Antonio “Santill1” Santillo, Andrea “Montaxer” Montanini e Francesco “Obrun2002” Tagliaferro) e quattro in quella di PES (Nicola “Nicaldan” Lillo, Giuseppe “RaissForever_10” Frigerio, Alessio “Alexiov” Scarlata e Fabio “VanNistelrooy10_” Caruso). Sette acquisti che aumentano ancora di più la competitività di Exeed e accrescono le ambizioni del team, composto sempre più da player di eccellenza in tutti i suoi roster.

E a proposito di player d’eccellenza, è ufficiale anche l’ingresso nella Nazionale Italiana di Pro Evolution Soccer di Nicola “Nicaldan” Lillo, proprio uno dei nuovi membri del team Exeed. Il giocatore è riuscito a piazzarsi tra i migliori quattro italiani alle qualificazioni che si sono tenute a Coverciano, e rappresenterà così l’Italia al Campionato Europe Virtuale (eEuro 2020) sognando le finali a Londra del 9-10 luglio. Un ulteriore motivo di orgoglio per Exeed, che si conferma fucina di talenti nell’Esports azzurro.

Ma non è finita qui: sempre nel fine settimana di Napoli, Exeed ha annunciato anche il nuovo circuito di tornei di FIFA e PES in collaborazione con Calciomercato.com: otto tappe in giro per l’Italia, da Milano a Napoli passando per Roma, per massimizzare la presenza fisica della squadra sul territorio e portare gli Esports anche off-line.

Il week end si è poi concluso con l’annuncio della nuova sezione di Just Dance, un format di intrattenimento non competitivo che sarà protagonista allo stand Exeed nelle Fiere di Milano, Napoli e Lucca.

Insomma, davvero un inizio di 2020 col botto per Exeed, con tantissime novità e progetti che fanno seguito anche al lancio (avvenuto il 2 febbraio con circa 2.500 spettatori in live su due piattaforme) di Creative Warrior, operazione di entertainment di Fortnite (e non solo) in vista del nuovo Campionato del Mondo.

Siamo reduci da un anno ricco di soddisfazioni, ma ci stiamo già preparando alle nuove sfide del 2020” dichiara Federico Brambilla, CEO e co-founder di Exeed. “Vogliamo migliorare sempre di più e affermarci come leader nel panorama degli Esports in Italia, proponendo sempre nuovi progetti e iniziative che possano aumentare la visibilità nostra e dell’intero movimento. Siamo pronti a crescere e daremo il massimo per raggiungere gli obbiettivi che ci siamo prefissati”.

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD