Sylvester Stallone nel cast di Suicide Squad 2 L’attore ha preso parte a molti franchise, ora però passa lato DC

718 0

Avevamo apprezzato Sylvester Stallone in uno dei più recenti successi dell’universo Marvel, ovvero I Guardiani della Galassia Vol.2. Ora giunge notizia della sua adesione al progetto cinematografico di James Gunn: The Suicide Squad. La news è stata pubblicata dallo stesso attore sul suo account di Instagram, ma non sappiamo ancora quale sarà il ruolo che rivestirà all’interno del film. La didascalia che accompagna il video di Instagram (poi inspiegabilmente rimosso) afferma: “No rest for the weary but what I do is so enjoyable I don’t even call at work it’s a gift”. Stallone si dice quindi molto orgoglioso e riconoscente di prendere parte a questo progetto che più di un lavoro, definisce ‘dono’.

James Gunn ha invece dichiarato:”Mi piace sempre tanto lavorare con il mio amico Sly ed è così anche con Suicide Squad. Sylvester è una stella iconica del cinema, ma molte persone non possono realmente comprendere quanto sia fantastico come attore”.

Suicide Squad è uscito nel 2016 (5 agosto in USA, 13 agosto in Italia) ed è stato scritto e diretto da David Ayer. Al centro delle vicende c’è un gruppo di villains tratti dai fumetti DC Comics e interpretati da un cast stellare. Tra questi, Margot Robbie, Jared Leto, Will Smith, Joel Kinnaman, Viola Davis, Jay Courtney, Cara Delevigne.

La pellicola ha avuto successi da record al botteghino, ma ha anche ricevuto critiche negative per una trama tendenzialmente confusionaria e personaggi poco dai lineamenti caratteriali poco definiti. Fanno eccezione le performance di Jared Leto e Margot Robbie, tendenzialmente lodate rispetto a quelle dei colleghi.

Una curiosità riguarda il tono del film, il cui humour spicca rispetto ad altre produzioni del DCEU. Nel 2017, il film di Ayer ha ricevuto il Premio Oscar al miglior trucco grazie al lavoro eccezionale dei professionisti del make-up cinematografico Alessandro Bertolazzi, Giorgio Gregorini e Christopher Nelson.