Perché Sony sta creando Playstation 4K?

1533 0

Perché Sony vuole produrre Playstation 4K?


 

I videogiocatori non sono abituati a cambiare il proprio hardware ogni anno. A meno che siete appassionati di informatica e vi piace avere sempre la massima configurazione possibile nel vostro Pc, ogni generazione di console ha assicurato per almeno cinque anni una propria attività attua a ovviare i bisogni del popolo videoludico. La console stessa nasce come sistema di intrattenimento end-to-end, hardware capace di essere totalmente autonomo da complesse operazioni da parte dell’utente e capace nativamente di supportare software programmato ad-hoc solitamente in un lungo lasso di tempo. Alla fine, Xbox 360 è durata ben 8 anni attivi, mentre Ps3 poco più di sette, prima che rispettivamente Xbox One e Playstation 4 segnassero la fine simbolica della settima generazione di console.
L’idea di rimpiazzare in pochi anni il proprio hardware, non è quindi cosa normale nel mondo videoludico, considerando che il tempo attivo delle singole generazioni è aumentato sempre di più.

Alcuni rumors parlano dell’esistenza di Playstation 4K, noi di Projectnerd.it, che non sbagliamo mai, siamo sicuri della sua esistenza. Molti altri siti autorevoli come PjN danno per certa l’esistenza della nuova versione di Playstation 4, ma ancora nessuno ha riflettuto sul perché Sony vorrebbe crearla e immetterla nel mercato. Di seguito propongo i punti salienti della versione potenziata di Playstation 4:

– La GPU è potente il doppio e molto più veloce di quella di una normale PlayStation 4. Ha una velocità di clock più alta, nonostante abbia dimensioni ridotte
– Monterà un Blu-ray 4K e farà l’upscale di videogiochi non nativi a 4K

– Gli sviluppatori hanno già i kit di sviluppo della nuova PlayStation 4, tutti i giochi potranno girare comunque sulle attuali PlayStation 4, anche se con performance peggiori.

Playstation 4 è un prodotto vincente. Sony è riuscita a creare un vero e proprio marchio, capace di sdradicare la concorrenza riuscendo a imporsi totalmente387230 sul mercato. Non è difficile gridare al monopolio: la tartassiva pubblicità è stata capace di convincere oltre 40 milioni di videogiocatori e sempre più persone associano il videogioco a Ps4, un po’ come già accadeva negli anni ’90: “Ma che stai giocando alla Playstation?“, enunciava un simpatico genitore al proprio figlio mentre giocava all’N64. Ps4 è quindi il sistema di intrattenimento elettronico per antonomasia di questa generazione di console, ma è anche vero che Sony è stata molto abile e fortunata a imporsi. Ps4 è infatti riuscita a fare successo poiché Don Mattrick, ex presidente di Xbox, sbaglio completamente nell’ideare Xbox One, facendola percepire come un dannato videoregistratore mangiasoldi. Effettivamente la visione di Mattrick era proprio questa: creare un registratore mangiasoldi, motivo per cui le orde di videogiocatori, compreso me stesso, accusarono Microsoft di non voler affatto soddisfare i videogiocatori, ma al contrario di soddisfare solo se stessa. Sony prese la palla al balzo e iniziò a creare un marketing diretto a denigrare ancor di più la scelta di Microsoft e sinceramente ne fui felice: se Microsoft avesse vinto, ora giocheremmo ancora Call of Duty pagando il doppio i nostri videogiochi preferiti.
Sony ha quindi vinto e ora ha più che raddoppiato le vendire della Scatola Uno e la quarta generazione di Playstation sembra vendere sempre di più. Apparentemente non vi è motivo per creare una Ps4.5, ma in realtà vi sono e sono di seguito elencati in modo chiaro e veloce:

L’effetto “sono meglio io” sta per svanire: il marketing fondato sul motto “This is for the Players”, sta perdendo il suo effetto. E’ del tutto naturale e normale, ma Sony perderebbe la sua capacità persuasiva, lasciando spazio a Microsoft. Per limitare i danni, lanciare nuovi prodotti può essere una opportunità
– Potenza di calcolo: anche se non sembra, Ms ha un asso nella manica. Il cloud gaming triplicherà la potenza di Xbox One, ridicolizzando l’hardware Ps4. Secondo noi Ms attiverà la feautures a fine generazione e una Ps4 più potente ovvierà a questo gap
Il disastro “ah, non è poi così male”: Sony deve evitare a tutti i costi che il pubblico acquisti Xbox One. Al momento Phil Spencer ha creato una fitta rete di servizi che rendono Xbox One molto più completa rispetto a Ps4: online potente, retrocompatibilità, browsing internet accettabile, multimedialità massima e Cross-Platform con Pc. Tutto questo Sony non lo può offrire e il pubblico non deve saperlo, ma prima o poi lo saprà. Aumentare le possibilità del proprio sistema è una strategia per assicurarsi più fiducia
Resolution Gap: se ora i possessori Ps4 denunciano Microsoft per giochi a 900p, figuriamoci cosa diranno quango la differenza di pixels passerà da 180 a circa di 1260 pixels. La nuova console potrebbe fomentare ancor più l’idea che Sony sia la miglior scelta per avere il sistema più potente sul mercato.
Architettura non a lungo termine: Magari ps4 si è dimostrata potente nel primo ciclo di questa generazione, ma il design dell’hardware della console di Sony potrebbe essere già arrivato al suo massimo potenziale, mostrando in anticipo tutta la sua potenza con titoli quali The Order ed Uncharted 4.

ps4

Sony è una azienda che è riuscita letteralmente a salvarsi in calcio d’angolo grazie a Playstation 4. Per una Società per Azioni è normale essere in rosso per qualche anno, poiché gli investimenti ricadono sull’utile, il quale tornerà in positivo con la così detta “rotazione degli investimenti“. Nel caso di Sony, i vertici dell’azienda investirono tantissimo su Ps4, rischiando davvero il tutto e per tutto. Grazie al successo della console per videogiochi nipponica, Sony è riuscita a mantenere stabile la linea di prodotti mobile (parlo di Xperia), di televisori e impianti hi-fi. Tuttavia stiamo arrivando al momento in cui il mercato inizia a incespicare, poiché l’effetto novità svanisce, il marketing non riesce più ad avere presa sul pubblico e invece che essere acquistata per un bisogno creato dall’azienda stessa, i consumatori iniziano a pensare che forse si può fare a meno di acquistare Playstation 4. Per mantenere stabili le vendite, bisogna ovviamente allargare il pubblico o creare nuovamente il bisogno negli stessi consumatori già soddisfatti. Tale è la tecnica di Apple: le versioni “s” dei melafonini vanno proprio in questa direzione. Ma come fare a creare i bisogni?

Nei precedenti punti ho definito il perché Sony dovrebbe effettivamente correre ai ripari per evitare che il proprio pubblico migri su Xbox come già accaduto in passato con Xbox 360. Nintendo al momento è fuori dai giochi, non perché non in grado di competere, bensì perché è le console di Kyoto vendono effettivamente tantissimo e non sembra che Nintendo voglia eliminare la concorrenza. Ma come può Sony creare il bisogno di acquistare Ps4? Ecco secondo noi come farà:

Ps4 sarà un prodotto premium: materiali migliori, design più ricercato, risparmio energetico e probabilmente Vr nativo, senza bisogno di supporti esterni
Offrirà più servizi: la fruizione di contenuti multimediali potrebbe giovare di molto
– Pubblicazione di Iperware esclusivi: secondo noi Sony pubblicherà per Playstation 4K Crash Bandicoot e Jak 4 (e forse se dio lo vuole, Medievil 3), Iperware storici che da decenni i fan di tutto il mondo attendono
Prezzo concorrenziale: Probabilmente Ps4K sarà venduta a 399 euro, rimpiazzando letteralmente l’attuale Ps4. Chi acquisterà in futuro una Playstation sarà quindi avvantaggiato e potrà godere di specs migliori e sicuramente i possessori della vecchia Ps4, seppur incazzati, non vorranno rimanere indietro

In ogni caso, AMD a fine 2015 parlò di uno sviluppo di una APU con architettura Polaris, la nuova architettura per le GPU di nuova generazione di AMD che debutterà nel corso del 2016. Tuttavia, AMD parlò sia di Xbox One che di Playstation 4, pertanto, la motivazione più segreta e convincente è la seguente:

MICROSOFT STA SVILUPPANDO DA TEMPO UNA NUOVA XBOX ONE PIU’ POTENTE

Questi sono per noi i motivi per cui Sony sta creando Playstation 4K. Siete d’accordo con noi? Se lo siete o meno, potete usufruire dei commenti per esprimere la vostra opinione.

ifixit.jpeg

Microsoft sta già lavorando a una nuova Xbox One

Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.