Naughty Dog: Rise of Tomb Raider come TLOU? Non ci siamo

1682 2

Secondo Ricky Cambier, capo designer presso Naughty Dog, lo studio di sviluppo ormai da venti anni in Sony responsabile della creazione..(ma che lo dico a fare), il reboot della serie di Tomb Raider è stata una scelta azzeccata, poiché oltre a rinfrescare la serie con idee moderne è riuscito a riportare in vita una icona che si pensava fosse ormai spacciata: quella di Lara Croft.

Nonostante tutto il team si sia complimentato più volte con Crystal Dynamics, Cambier pensa che gli ex “Core Design” si siano ispirati ai giochi Naughty Dog per la creazione di Rise of Tomb Raider, ecco le sue parole:

Ho giocato con il reboot di Tomb Raider uscito nel 2013 ma non con il sequel, poichè non è ancora disponibile su PlayStation 4 ma ho visto il materiale portato allo scorso E3. Ho apprezzato la nuova direzione della serie e mi sembra che Rise of the Tomb Raider abbia preso una direzione più orientata al survival, probabilmente prendendo in prestito spunti da The Last of Us, più che dai giochi della serie Uncharted

fe7041041a1f211a2b914c9656fc33cc

 

 

Non sono affatto d’accordo con quanto espresso dal Lead Designer di Naughty Dog. Affermare che Rise of Tomb Raider si sia ispirato a The Last of Us e omettere il fatto che Uncharted non si è ispirato al lavoro di Core Design partito dieci anni prima rispetto alla pubblicazione della prima avventura di Nathan Drake non mi è sembrata una affermazione corretta. Per quanto mi riguarda, le meccaniche survival di The Last of Us non sono per niente incisive a livello di gameplay e sempre secondo il mio pensiero, Rise of Tomb Raider non è minimamente riconducibile all’opera magna di Naughty Dog.

Molti videogiochi si stanno interfacciando con le più disparate modalità survival, ma né Rise of Tomb Raide nè The Last of Us sono riconducibili a tale tipologia videoludica per definizione degli stessi: l’obiettivo di entrambe le produzioni non è sopravvivere, bensì progredire in una storyline ben tracciata che è ben lungi dall’essere considerata “survival”.

Sta di fatto che Rise of Tomb Raider si è dimostrato ai miei occhi un gioco che rasenta lo status di capolavoro (e forse lo è), la mia recensione arriverà in futuro.

Che ne pensate della posizione di Naughty Dog?

Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.

There are 2 comments

Comments are closed.