Crash Bandicoot: rumors sempre più insistenti

861 0

Noi di Projectnerd siamo piuttosto convinti che Sony, al prossimo E3 2016, presenterà un nuovo Crash Bandicoot o qualcosa ad esso strettamente collegato. La licenza del peloso amico rosso è stata acquistata da Sony nel 2014 dopo averla soffiata dalle grinfie di Activision, ma nel frattempo non ha ancora annunciato nuovi prodotti legati all’IP di Naughty Dog. Sta di fatto che la campagna marketing di Playstation 4 faceva riferimento a un DNA Playstation puro, facendo percepire al pubblico l’idea di ritornare al passato per contribuire a rendere migliore il futuro.

Lex Lang è un talentuoso doppiatore che spesso e volentieri viene chiamato per interpretare pazzi furiosi in film e videogiochi. Nella giornata odierna tramite il suo profilo Facebook, Lang ha affermato di esser stato chiamato per un ingaggio riguardo all’interpretazione di un Dottore:

crash-bandicoot_notizia

Perché la sua dichiarazione è importante? L’unico dottore che Lang abbia mai interpretato, è stasto Neo Cortex, l’antagonista per eccellenza di Crash. Il solo fatto che abbia utilizzato il verbo “ressurrect” (risorgere), preclude una attività legata a un passato remoto, probabilmente dei tempi in cui Naughty Dog si dedicava allo sviluppo della serie platform poi divenuta leggenda (e sono già passati 20 anni).

Al momento Lang non può fornire ulteriori informazioni, sta di fatto che il doppiaggio è una delle fasi ultime per la creazione di un videogioco ed è piuttosto probabile che Sony possa fare l’annuncio bomba di un possibile nuovo Crash bandicoot con data d’uscita prevista entro la fine del 2016.

Se così fosse, venderebbe istantaneamente altre 40 milioni di Playstation 4.

Marco Masotina

Marco Masotina

Tosto come un Krogan, gli piace essere graffiante e provocante per scoprire cosa il lettore pensa dei suoi strani pensieri da filosofo videoludico. Adora i lupi, gli eventi atmosferici estremi, il romanticismo e Napoleone.