Full Metal Alchemist

1848 2

Full metal alchemist

La storia è ambientata nel XX secolo, in un paese chiamato Amestris, e in questo mondo immaginario l’alchimia, la scienza che permette di trasmutare la struttura della materia, assume un ruolo di fondamentale importanza, ed è ciò che più si avvicina al concetto di magia. Un alchimista per poter sfruttare questa scienza deve fare uso del così detto cerchio alchemico, che gli permette di modificare a piacimento la struttura di un oggetto qualsiasi e di trasmutarla in un altra, per ottenere un oggetto dello stesso valore. E’ in questo mondo che vivono i fratelli Edward e Alphonse Elric, abitanti di un piccolo villaggio chiamato Rasembool. Tuttavia il padre se ne andò quando i 2 fratelli erano ancora piccoli, mentre la madre, Trisha Elric, morì pochi anni più tardi. I due fratelli decisero di ampliare i loro studi sull’alchimia ,imparata in seguito all’abbandono del padre, per riportare in vita la madre e così trovarono un alchimista che potesse insegnargli tutto su questa scienza. Una volta completato il tirocinio imposto dalla loro insegnante, tornarono a casa, con l’intenzione di servirsi di ciò che avevano appreso negli ultimi anni per riportare in vita la madre. Tuttavia la tecnica, oltre ad essere estremamente difficile,  è una tecnica pericolosa e instabile, per eseguirla correttamente infatti bisogna riportare l’anima del defunto nel nostro mondo e legarla ad un nuovo corpo, tale tecnica viene considerata il più importante tabù dell’alchimia. Infatti il loro tentativo fallisce, e al posto della madre compare un orrendo corpo contorto. Il tipo di alchimia che cercavano di realizzare richiedeva, inoltre, un certo prezzo, e in questo caso furono la gamba di Edward e l’intero corpo di Alphonse. Resosi conto di ciò che era successo, Edward, in un tentativo disperato, sacrificò il suo braccio destro per salvare almeno l’anima del fratello legandola ad un’armatura. Sia il braccio che la gamba di Edward vengono sostituiti in seguito da arti meccanici, chiamati automail. Edward sotto la proposta di un alchimista che passava di là, decide di diventare Alchimista di Stato, così da poter sfruttare le risorse ottenute con questo titolo per trovare il modo di recuperare ciò che lui ed Alphonse avevano perso con quella fatidica trasmutazione. Avevano un’altra volta intenzione di infrangere il tabù, ma per evitare fallimenti dovevano prendere precauzioni: vengono a conoscenza dell’esistenza della Pietra Filosofale e, sicuri che con essa avrebbero recuperato i propri corpi, cominciano a cercarla. Tale pietra infatti permette di trasmutare senza il principio dello scambio equivalente Ma nel cercarla verranno a conoscenza di segreti sulla pietra che avrebbero preferito non scoprire mai scoprendo inoltre di non essere i soli a cercarla.

Dell’anime esistono due serie: Full metal alchemist e Full metal alchemist Broothed, il secondo è fedele al manga, mentre il primo è inventato di sana pianta, fatta specie per alcune parti. Ritengo che sia un anime completo, con una bella trama, una bella storia, avvincente, raccontata in maniera esaustiva, ma senza sembrare pesante e ripetitivo, con scene comiche e divertenti senza tralasciare l’intensità della storia. Lo consiglio assolutamente

There are 2 comments

  1. Ottimo anime causa esami lo sto un po’ trascurando, sto seguendo il brotherhood che dicono sia il migliore tra i 2,anche se nel mondo otaku qualunque cosa non fedele al manga é merda per lui, anche se oggettivamente sia migliore dell opera Originale

Comments are closed.