Deadpool 2: Hugh Jackman apparirà nel ruolo di se stesso?

1443 0

Hugh Jackman è l’unico e solo Wolverine e a quanto pare sembra aver veramente messo gli artigli al chiodo. Tuttavia sembra che gli sceneggiatori di Deadpool 2, Rhett Reese e Paul Wernick, siano pronti a fare qualunque cosa per inserire Hugh Jackman nel film. Basta sfruttare, in effetti, un semplice escamotage, ovvero l’abilità di Deadpool di essere consapevole della propria dimensione cinematografica e di poterla distinguere da quella reale.

Come affermano i due, tradotti da Movieplayer.it: “Deadpool vive in un mondo in cui Hugh Jackman esiste. Ha avuto la cover di People come uomo più sexy del mondo, così magari stavolta Deadpool potrebbe incontrare il vero Hugh Jackman. Sarebbe davvero divertente”.

Fermi un attimo, ora. Tra dire e il fare c’è di mezzo il mare. E in questo caso il mare è Hugh Jackman. Dobbiamo aspettare, quindi, che l’attore australiano si esprima sull’idea proposta da Reese e Wernick (se mai lo farà) e accetti di interpretare se stesso. Cosa che noi gli consigliamo caldamente.

Per il momento Deadpool 2 è in fase di sceneggiatura, e sembra che prima di girare ci voglia ancora del tempo. Continuano infatti gli sceneggiatori proprio con queste informazioni aggiuntive: “Siamo vicini a finire. Dopo la consegna passeranno un paio di mesi e inizieremo a girare. Non vediamo l’ora. Non vogliamo mettere il carro davanti ai buoi, a volte si finisce per fare tutto di fretta e realizzare un prodotto meno buono di quanto vorresti. Perciò non parleremo di date di uscita del film. Fox comunicherà una data e tutti gli altri faranno slittare i loro film, perché nessuno vuole uscire il nostro stesso weekend. Al momento, però, ci interessa solo realizzare il miglior film possibile”.

deadpool2_jpg_750x400_crop_q85

Bene. Deadpool approva e lo facciamo anche noi. Lasciamo che gli sceneggiatori lavorino in santa pace. Sperando almeno che per l’inizio delle riprese si sia deciso chi diavolo interpreterà Cable.