I 12 sorprendenti benefici del giocare ai videogames!

24539 0

Giocare ai videogames oppure no? Da oggi avrete 12 motivi in più per farlo senza sensi di colpa nei confronti del vostro corpo!

Grazie all’articolo di Karen Reed, ProjectNerd presenta anche in Italia la sorprendente lista dei benefici che si possono ottenere giocando ai videogames.
Per tutto il tempo, non sentiamo altro che parlare di come i videogames facciano ammalare i nostri bambini.
Non sono in salute, e ci sono cose che devono essere evitate.
Dobbiamo limitare il tempo che concedono ai videogames e ridurlo al minimo.
Se da una parte ci sono dei lati negativi nel giocare ai videogames, dall’altra ci sono anche dei benefici.
Sorprendentemente, giocare ai videogames può aiutare la nostra salute fisica, mentale e le nostre emozioni.
Miglioriamo in modi che non avremmo mai immaginato, sia giocando a World of Warcraft con i nostri amici, sia giocando a Call of Duty da soli, che togliendo fuori la nostra Wii-Fit.
Ma vediamo come giocare ai videogames stia aiutando la nostra salute.
Che benifici ne otterremo?
Eccoli elencati tutti e 12 in questa lista!

UN INVITO ALLA CAUTELA

image_1-2Prima di scoprire questa meravigliosa lista di benefici, vi ricordiamo che non esistono scuse per trascorrere tutto il vostro tempo, ogni giorno, davanti ai videogames.
Quello che ci vuole sono limiti e moderazione.
La stessa moderazione che occorre a coloro che mangiano cioccolato e cibo spazzatura per tutto il tempo.
Ciò di cui abbiamo bisogno è anche uscire e partecipare ad attività fisiche.
I benefici di tipo sociale tratti dal giocare ai videogames, non batteranno di sicuro quelli che si possono ottenere incontrando di persona i nostri amici e uscendo con loro.
Con la moderazione infatti, saremo in grado di trarne dei vantaggi, per esempio: immaginiamo di avere un’ XBox in casa, il cui utilizzo è limitato solo ai weekends.
Questo potrebbe aiutare a concentrarsi sulla propria famiglia durante la settimana, e permetterebbe di divertirsi per alcune ore durante il fine settimana, ottenendo i benefici di cui vi parleremo a breve.

1- ESISTE LA POSSIBILITA’ DI SUPERARE LA DISLESSIA

dislessia

Per tutti coloro che soffrono di dislessia, ci sono importanti novità.
I videogames hanno mostrato alcuni benefici che aiutano a superarla.
Se da una parte i ricercatori non comprendono a pieno la dislessia e perchè colpisca solo alcune persone, dall’altra ci sono delle teorie, i cui risultati non sono stati smentiti.
Una delle teorie è che i problemi d’attenzione conducano alla dislessia.
Il vantaggio dato dall’utilizzo dei giochi al computer, è quello di forzare l’individuo a concentrarsi per lunghi periodi di tempo, senza che quest’ultimo se ne accorga.
I giochi sono ricchi di scenari che cambiano in continuazione, di istruzioni da leggere che appaiono all’improvviso, con spesso voci che narrano il testo che contemporaneamente viene mostrato sullo schermo.
Ci sono istruzioni da seguire e missioni da completare.
Questo non avviene solo in giochi di tipo militare come Call of Duty e Gears of War.
La maggior parte dei giochi per bambini come Disney Infinity e Skylander, coinvolgono con missioni da completare e scenari che cambiano e crescono di continuo.
Ci si deve concentrare così intensamente che il cervello cambia il modo in cui è composto.
Gli studi per capire ulteriormente questi benefici sono ancora in corso.

2- LA VISTA PUO’ MIGLIORARE

Confident young woman looking through a magnifying glassSembrerebbe completamente l’opposto, rispetto alla vecchia credenza che dice che se state troppo vicini al computer o alla TV, allora la vostra vista sarà compromessa negativamente.
Attualmente questo non capita quasi più: infatti con l’arrivo dei controller senza fili, non c’è più la necessità di sedersi vicino alla TV, anzi, ci si può sedere comodamente sul divano dall’altra parte della stanza.
Altri studi hanno mostrato come giocare al computer possa migliorare la vista.
Durante il gioco, siete obbligati a guardare i dettagli sullo schermo e a distinguere le differenti sfumature dello stesso colore.
Questa capacità diventa utile nel mondo reale: troverete più facile distinguere i colori mentre state camminando e noterete i dettagli più piccoli.
Le persone con “l’occhio pigro” hanno mostrato dei miglioramenti.
Durante gli studi, l’occhio “buono” veniva coperto, in questo modo l’individuo era costratto a giocare con l’occhio pigro.
Gli occhi infatti, sono circondati da muscoli e rinforzando i muscoli, e in una certa misura, il problema dell’occhio pigro veniva risolto, tanto da non essere più un problema.

3- POTETE INCREMENTARE LA VOSTRA FISICITA’
I videogames hanno ormai un lungo percorso alle spalle.
Una volta, “costringevano” adulti e bambini a stare seduti per ore ed ore solo per completare una missione oppure per arrivare alla fine del gioco stesso.
Ricordate quando si stava seduti per ore per completare un livello perchè non esisteva la funzione di salvataggio?
Adesso i videogiochi possono coinvolgere il vostro fisico in differenti modi: Just Dance, la Wii Fit, Guitar Hero e tanti altri lo fanno da diversi anni.
Fanno in modo che stiate in piedi e balliate all’interno della vostra stanza.
Potete rafforzare i vostri muscoli, migliorare la postura e concentrarvi sulla perdita di qualche chilo in più.
Potrete diventare più fisicamente attivi anche se non usate questo tipo di giochi.
I bambini che giocano ai videogames sportivi si interesseranno più facilmente a questi sport fuori casa.
Proveranno a far parte di qualche squadra, e a praticare le abilità viste nel gioco: stavolta nella vita reale.
Qualcuno giocherà con gli amici, altri proveranno ad incrementare le proprie capacità fisiche da soli.
I genitori possono aiutare i propri figli incoraggiandoli ad uscire più spesso da casa.
Scoprite a quali giochi sono interessati e trovate un modo per farli giocare fuori dalle mura domestiche.

4- I BENEFICI CREATIVI

creativitaLa creatività porta sicuramente dei benefici alla nostra salute, e i videogames sviluppano senza dubbio la creatività.
Questo vale per tutti i tipi di videogiochi.
Partiamo con i videogames di tipo militare e “sparatutto”: dovrete superare le missioni, capire dove andare e imparare tutto ciò che c’è da sapere sulle armi.
A volte dovrete ideare dei modi creativi per battere i vostri avversari, specialmente ai livelli più alti del gioco.
Poi ci sono i videogiochi creativi come The Sims e Minecraft: dovrete creare famiglie, costruire case e ideare nuovi mondi.
In poco tempo svilupperete interi universi e creerete personaggi mai visti prima d’ora.
Potrete vivere e raccontare una storia attraverso i videogames, che andrà avanti ogni volta che giocherete.
In questo modo la creatività si trasmetterà alle abilità che possedete nella vita reale.
Inizierete a trovare nuove vie per affrontare le difficoltà del quotidiano, e diventerete una preziosa risorsa a lavoro.
La soddisfazione maggiore sarà quella di aumentare le proprie risorse mentali.

5- MIGLIORARE LA MEMORIA E ALTRE ABILITA’ COGNITIVE

abilita-cognitiveSentiamo parlare spesso di come occorra far continuare a lavorare i nostri cervelli per ottenerne una funzionalità ai massimi livelli.
Mentre molti di noi si concentrano sulle parole crociate e sul Sudoku, è anche vero che nessuno ha mai negato che i videogames possano aiutare in altrettanti modi.
Pensate infatti alla quantità di dati che il vostro cervello gestisce mentre state giocando.
Con il tempo, inizierete a conoscere gli schemi del gioco, e dovrete ricordare le missioni, i personaggi, cosa fanno i vari “items” che troverete,e tanto altro.
Mentre cercherete dei modi per superare degli ostacoli, farete funzionare il vostro cervello.
Ci sono addirittura dei giochi che sono stati specificamente creati per allenare il cervello.
La Wii ha un gioco da utilizzare con la Wii Fit, che vi farà risolvere dei problemi matematici: per rispondere alle domande dovrete colpire una palla con i vostri fianchi!
Così contemporaneamente lavorerete fisicamente e mentalmente.
Esistono altri giochi contenenti al loro interno esercizi di memoria o domande di cultura generale.
La vostra memoria e le altre abilità cognitive saranno incrementate.
Sarete fieri di voi stessi quando la vostra memoria migliorerà e raggiungerete dei punteggi sempre più elevati.
Se otterrete un aumento di Serotonina, allora aumenteranno anche le vostre cellule.
Il vostro Ippocampo crescerà e avrete un minor rischio di sviluppare malattie come Alzehimer e demenza senile in tarda età.
Esatto, potete davvero combattere il processo di invecchiamento attraverso il gioco, ma attenzione, state proteggendo esclusivamente la vostra mente!

6- DISTRARSI
Stare seduti per diverse ore può causare scomodità, dolori muscolari o articolari, come nel caso delle mani e dei polsi per quanto riguarda l’utilizzo dei controller.
Mentre state giocando però, vi dimenticate del dolore, perchè vi concentrate totalmente sul videogame.
Infatti mentre giocate, il vostro corpo produce degli ormoni “antidolorifici”, chiamati endorfine.
State quindi aumentando l’abilità naturale del vostro corpo a “sbarazzarsi del dolore”.
La prossima volta che proverete un qualsiasi dolore, provate a sedervi comodamente sul vostro divano e a giocare al vostro videogame preferito per almeno 20 minuti.
Vi accorgerete che il dolore diminuirà, perchè non ci penserete.

7- LE ABILITA’ NEL SOCIALIZZARE E I LEGAMI MIGLIORERANNO

giocare

Le vostre abilità nel socializzare miglioreranno mentre giocherete: infatti la maggiorparte dei giochi presenta la possibilità di comunicare con altri giocatori tramite chat.
Alcune comunicazioni possono avvenire dal vivo tramite cuffie e microfono, mentre altre tramite messaggi scritti.
Conoscerete altre persone e magari instaurerete dei legami nel mondo reale.
Inoltre potrete aumentare le abilità di socializzazione mentre sarete sotto stress.
Per esempio, in uno “sparatutto” potreste impartire degli ordini ai membri del vostro team, sotto attacco nemico.
Dovrete parlare in maniera chiara e precisa, per far sapere agli altri dove siete e che cosa devono fare, il tutto in un momento di “stress”.
Scoprirete che molti aspetti del vostro quotidiano miglioreranno: la comunicazione in ufficio o con la propria famiglia sarà più semplice, anche sotto stress.

8- CREARE AMICIZIE PIU’ PROFONDE CON LE PERSONE
Gli esseri umani hanno bisogno di interagire e socializzare.
Alcuni potranno dire di stare meglio da soli, ma l’isolamento porta a sentimenti del tutto negativi.
Più ci sentiamo isolati più combattiamo contro ansie e depressione.
Giocare ai videogames può aiutare a creare amicizie più profonde.
Di solito, creiamo un’intesa con persone con le quali condividiamo gli stessi interessi, ma non è obbligatorio trovarsi nella stessa città o nella stessa Nazione per trovare qualcuno che sia molto simile a noi.
Anche se non vi incontrerete mai di persona, avrete la possibilità di sentire queste persone online, qualora abbiate un problema.
Essere accettati per ciò che si è, è davvero importante: in questo modo sentirete di potervi aprire con il prossimo e di poter instaurare delle amicizie ovunque voi vogliate.
Il videogaming infatti è un’ottima opportunità per conoscere altre persone: conferenze, incontri e presentazioni sono solo alcune delle tante attività che girano intorno a questo mondo.
Gli studi hanno dimostrato come tutto ciò possa aiutare chi è affetto da autismo: c’è la possibilità di creare interazioni sociali senza stress.

9- PRENDERE DECISIONI VELOCEMENTE PER MIGLIORARE LA PROPRIA VITA

decisioni

Dovrete pensare velocemente nella maggior parte dei videogames: decidere i percorsi da seguire, le missioni da fare, e le azioni da svolgere per portare a termine dei compiti.
Non stiamo parlando necessariamente di “come imparare a prendere la giusta decisione”, ma di “come imparare a decidere“.
Essere indecisi può influenzare la vostra salute mentale e fisica; infatti potreste prendere dei rischi che non sono necessari,oppure fermarvi nel vostro lavoro, andando a minare la vostra serenità mentale.
I vostri amici non organizzeranno più niente con voi, a causa della vostra indecisione, e vi ritroverete presto esclusi.
Giocare ai videogames significa che dovrete spesso prendere delle decisioni.
Questo non vuol dire che sia sempre una cosa giusta da fare, ma è corretto essere responsabili di queste decisoni e prenderle in un batter d’occhio.
In questo modo, anche sotto stress, presa una decisione, passerete all’ostacolo successivo.
Vi sentirete meglio anche nella vita reale, con voi stessi, i vostri amici e sul posto di lavoro.
Prendere decisioni più velocemente ha dei benefici sul nostro corpo: aiuta la memoria e aumenta la crescita e la riparazione cellulare.

10- LIMITARE IL DESIDERIO DEL CIBO PER PERDERE PESO
Quante volte avete mangiato uno snack, giocando ai videogames?
Abbiamo sempre visto film e telefilm con videogiocatori circondati da patatine e pop-corn..ma onestamente potreste dire di essere tutti così?
Quando state giocando, vi concentrate sullo schermo e le vostre mani sono impegnate con il controller, non avete il tempo di spizzicare o mangiare.
Sarete fortunati se berrete una bibita fresca di tanto in tanto!
Tra l’altro, la vostra mente sarà completamente occupata, non avrà il tempo di pensare agli snacks.
Fare spuntini e desiderare di farlo, sono causati dalle emozioni: potreste essere annoiati o stressati, e così cercherete qualcosa che vi tenga occupati.
Bene, potremmo risolvere questi problemi con i videogames: vi divertirete mentre giocate e non penserete a fare spuntini.
Diminuire il desiderio di mangiare aiuterà a perdere peso.
Vi potrete concentrare sul cibo salutare e questo ridurrà il rischio di obesità.

11- PORTARE LO STRESS AI LIVELLI MINIMI
Tutti noi siamo stressati, per una ragione o per l’altra.
Alcuni di noi svolgono lavori molto stressanti, altri hanno problemi finanziari, oppure familiari.
E’ la modalità con cui gestiamo lo stress, che influenza la nostra salute.
Il videogaming può aiutare a portare lo stress ai livelli minimi, in tanti modi.
Prima di tutto guardiamo i benefici dati dallo svuotare la nostra mente da tutto ciò che è stato elencato poco fa.
Sarete così assorbiti dal gioco, che vi dimenticherete dei problemi che hanno causato lo stress.
Se avete trascorso una notte stressante e insonne, scoprirete che giocare un pò può aiutare: vi rilasserà dopo una lunga giornata e vi concentrerete unicamente sulla missione da compiere.
Se non ruscirete a liberarvi della causa dello stress, allora dovrete impedirgli di prendere il controllo della vostra vita.
Vorrete sicuramente ridurre le cause dello stress, ma avrete una possibilità migliore una volta trovata “la luce in fondo al tunnel“.
Allo stesso tempo starete migliorando il vostro modo di decidere, le vostre abilità creative e superando altri problemi che possano in qualche modo intaccare la vostra salute psicologica.
Troverete modi più semplici per superare le cause dello stress, aiutando voi stessi ad affrontarli di petto.
Non ci sarà bisogno di gestire i sintomi, perchè questi ultimi spariranno.
Quando sul posto di lavoro vi verrà assegnato un progetto all’ultimo momento, non dovrete entrare in panico: consideratelo il vostro videogame, e iniziate la prima missione.
Preparate un piano d’attacco, delegate agli altri, e con uno schiocco di dita prenderete le decisioni che vi faranno completare la missione.
Il vostro capo si congratulerà con voi senza dubbio.
Se invece avete dei problemi economici, osservate i punti su cui potete intervenire per migliorare la vostra situazione: sedetevi e approntate un piano, invece di lasciare che lo stress divori la vostra vita.
Dal punto di vista fisico più ormoni felici nel vostro corpo significheranno meno ormoni dello stress in circolo.

12- I GIOCATORI DIVENTANO CHIRURGHI MIGLIORI

chirurgiaL’ultimo sorprendente beneficio del videogaming appartiene a coloro che stanno per diventare chirurghi.
Questi saranno abili negli interventi chirurgici più difficili, e gli studi hanno dimostrato che compiranno meno errori.
Infatti, mentre si gioca, le mani lavorano per tutto il tempo.
Bisogna fare attenzione ai dettagli sullo schermo, prendere decisioni veloci, e liberarsi da stress e preoccupazioni.
Occorre lavorare all’interno di piccoli spazi e ottenere la massima precisione sui propri obiettivi.
Il chirurgo deve lavorare all’interno di piccoli spazi, e la maggior parte delle volte non c’è spazio per gli errori.
Non preferireste un chirurgo che abbia il controllo totale delle proprie mani grazie ai videogames?

E’ IL MOMENTO DI PROVARE PIU’ VIDEOGAMES

Avete tutte le ragioni al mondo per giocare a più di un videogame al giorno, ma con moderazione.
Trascorrete 20-30 minuti alla fine di ogni giornata per giocare un pò.
pensate alle tipologie di videogames a cui giocate e alle cose che fate durante il gioco, in modo tale da essere sicuri di vivere una vita il più salutare possibile.
I bambini socializzano più facilmente e per questo motivo dovrebbero uscire di casa spesso.
Come genitori, dovreste incoraggiarli.
Non dovrete eliminare tutti i videogiochi dalla loro vita, ma incoraggiare altre forme di attività e di socializzazione.
Aiuterete il bambino in un percorso di sviluppo a 360 gradi.
Nessuno nega che il videogaming dia dei benefici cognitivi e influisca positivamente su altre abilità, come l’incremento della memoria e della capacità di prendere decisioni, infatti permette di combattere lo stress e i problemi generati sul posto di lavoro e a casa, in maniera più semplice.
Includete il gaming nella vostra routine settimanale, sia nel weekend che a fine giornata, e pensate a quali giochi possono incrementare la vostra salute fisica e mentale, in modo da rendere quest’esperienza il più salutare possibile.

Anna Argiolas

Anna Argiolas

Nata nel vicinissimo 1984, completa gli studi presso il Liceo Classico, a Cagliari. La curiosità innata e l'amore per la scrittura sono alla base di ogni sua passione: dalla primissima per i fumetti di "Topolino", con una collezione di centinaia di volumi, a quella per telefilm e film ricercati e rigorosamente selezionati. La passione per i giochi da tavolo l'accompagna fin dall'infanzia, e ancora oggi è parte integrante del suo tempo libero. Segue con ostinazione il motto "coltiva sempre il bambino che c'è in te".