neuromante

Neuromante sta per diventare finalmente un film ?

1279 0

In un mondo cinematografico spesso povero di idee uno dei più grandi desideri e timori di un amante della lettura è che la macchina da presa si accorga della sua opera preferita, in questo caso l’occhio sembrerebbe essere caduto sul padre della fantascienza cyberpunk,il primo romanzo ad aggiudicarsi tutti i maggiori premi letterari dedicati alla science-fiction: Premio Hugo, Nebula e Philip K. Dick Award.

Stiamo parlando del Neuromante, opera uscita nel 1984 scritta William Gibson e parte iniziale della Trilogia dello Spawl che comprende anche Giù nel ciberspazio e Monna Lisa Cyberpunk .

Neuromante parla di hacker, di cyberspazio, di intelligenze artificiali, di multinazionali il cui potere supera quello dei governi in un romanzo che i suoi 30 anni li porta benissimo e che quindi si potrebbe prestare ad una ( non ) facile trasposizione.

Il lungo cammino del Neuromante

In realtà il progetto di trasformarlo in un film è nella mente di Hollywood da molti anni, partendo dal tentativo del 2007 con Joseph Kahn alla regia e Milla Jovovich nel cast passando poi per quello con Vincenzo Natali di The Cube e Splice.

Il nome scelto dalla produzione per girare il film è quello di Tim Miller, il regista di Deadpool e nome alla regia del futuro rilancio di Terminator, un pochino da storcere il naso il fatto che non abbia esperienza sci-fi, ma mai giudicare un libro dalla copertina.

Fonte : Deadline

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD