omac

OMAC – Recensione

1587 0

Omac è l’uomo giusto al momento giusto!

Questo Omac è un cartonato di 176 pagine a colori, formato 17x26cm che raccoglie tutti e 8 i numeri originali dell’omonimo personaggio del Re in versione rimasterizzata, il tutto a 18,95€. Per maggiori info consultate il sito di RW Edizioni!

STORIA

omac

O.M.A.C. (One Man Army Corps) è l’asso nella manica dell’Agenzia di Pace Globale nell’eterna lotta contro i signori del male che minacciano l’intera razza umana!

Jack Kirby dopo il divorzio burrascoso dalla Marvel in DC Comics ricorda a tutti perché è il Re e ancora una volta con le sue storie bizzarre e psichedeliche ci mostra i caratteri dell’umanità, viaggiando tra vizi e virtù con estrema facilità.

O.M.A.C. è il nuovo Capitan America di Kirby alla DC, senza scudo e bandiera ma una bella cresta da mohicano ma pur sempre un ragazzo timido, insicuro e gracile ma dal cuore dono e proprio per questo è l’unico individuo che possa utilizzare gli enormi poteri di cui sarà investito.

A prima vista ogni singola opera di Kirby può sembrare estremamente infantile, ma il pubblico per cui ha lavorato il mitico Jack sono sempre stati i ragazzi di 9-15 anni, e quindi è naturale ritrovarsi di fronte ad un personaggio che incarna i valori del “Bene” e si contrappone ai suoni nemici che si rifugiano nel “Male”.

Come detto sono storie semplici adatte ad un pubblico semplice che va ancora “tenuto per mano” e non ha bisogno di verità ben più mature e complesse, a quelle ci potrà pensare per il resto della sua vita. Adesso l’importante è divertirsi e capire ciò che è male da ciò che è bene.

Il tema più importante però è la guerra e la violenza, la necessità della civiltà umana di eliminare la violenza per sempre e prosperare e innalzarsi oltre i suoi limiti.

Questo perché siamo nei turbolenti anni ’70 e tra USA e URSS (ma anche in Europa non si è mai abbastanza tranquilli) non scorre buon sangue e dopo il Vietnam un’intera generazione si sottrae alle gioie della vita in favore della morte e della disperazione, in nome del proprio paese che sembra aver perso tutti quei valori che il buon OMAC incarna.

Da ragazze atomiche, a Fratello Occhio, passando per chirurgia ormonale, siluri a tele-visione, navicelle spaziali, sedili a razzi, mostri dallo spazio profondo, ciclotroni (?), scambio di corpi, e strani aggeggi utilizzati da tipi ben più strambi di loro.

Insomma troverete questo e altro nelle seguenti storie che sono una perfetta allegoria del nostro tempo, come ogni buona opera di fantascienza.

La serie venne interrotta a causa delle scarse vendite (sfortuna che toccherà pressoché tutte le testate del Kirby come autore completo) e così la storia di OMAC ha il classico finale aperto che conclude a malincuore un progetto di sicuro ben più ambizioso.

DISEGNI

omac

Qua finalmente vediamo un Kirby al massimo dello splendore, libero di dare sfogo all’immaginazione e creare pura Pop Art!

Dai colori esplosivi alle inquadrature cinematografiche si passa alle anatomie dei personaggi, stilizzate e asciutte nel segno ma ricche e vibranti grazie all’inchiostrazione ben più morbida, con una cura per la sequenzialità davvero invidiabile.

Questo è fumetto!

  • 7.5/10
    STORIA - 7.5/10
  • 9.5/10
    DISEGNI - 9.5/10
8.5/10

Riassunto

Jack Kirby alla DC ricorda al mondo intero perché è il RE del fumetto americano! Ottimo anche il comparto narrativo, quindi compratelo ad occhi chiusi!

Riccardo Maggi

Un giullare alla corte di Internet...