Principessa Leia

Principessa Leia – Recensione

11858 0

Principessa Leia è la protagonista assoluta di questo volume!

Principessa Leia è un cartonato di 112 pagine a colori, formato 17x26cm, al prezzo di 12€. Per maggiori informazioni consultate il sito di Panini Comics.

STORIA

Principessa Leia

L’Impero è alla ricerca di tutti i sopravvissuti di Alderaan per ucciderli, Leia compresa. La principessa però non teme nessuno e in compagnia di una giovane e audace pilota Ribelle si adopera per salvare tutti i suoi concittadini.

Mark Waid gioca col personaggio della “principessa” dimostrando ancora una volta come di regale e freddo Leia abbia solo il titolo, per il resto è parte integrante della storia e soprattutto della riuscita dei Ribelli. Eppure subito dopo la premiazione di Han e Luke, la nostra bella è respinta e le viene caldamente consigliato di rimanere indietro ed ispirare le truppe, senza guidarle o supportarle in altro modo.

Ma a Leia rimanere rinchiusa in una campana di vetro è pari ad essere in carcere e sotto il giogo di Darth Vader. Così non ci penserà su due volte a buttarsi nella mischia e rischiare il tutto per tutto per salvare la vita ai sopravvissuti di Aderaan.

Tra una scena d’azione e qualche discussione poco regale con la co-pilota Evaan scopriamo di più sul passato di Leia, quali sono i suoi principi guida e perché è la persona più lontana possibile dal rimanere nelle retrovie.

Il discorso finale riassume al meglio ciò che Leia e i Ribelli significano in un mondo dove l’Impero sovrasta ogni cosa.

DISEGNI

Principessa Leia

I coniugi Dodson se la cavano ancora, nonostante i giorni gloriosi siano ormai alle spalle.

Il loro segno è morbido e sinuoso, conferendo al mondo e ai personaggi una caratteristica “soffice e delicata”. Fantasiosi e meravigliosi alcuni disegni di astronavi e navette spaziali, così come per le razze con cui Leia dovrà dialogare.

 

Riccardo Maggi

Un giullare alla corte di Internet...